Martedì, 26 Ottobre 2021

Batteria di fuochi d'artificio in strada: spavento in un appartamento

Sono passati a pochi metri dalle finestre di una palazzina i fuochi d'artificio esplosi intorno alle ore 20 di ieri fra Corte Cappuccini e via Cappuccini, sulle strisce pedonali: un atto di inciviltà che si rinnova ogni sera per le vie cittadine

Nella serata di ieri (lunedì 26 luglio), attorno alle ore 20, un incosciente ha piazzato una batteria di fuochi pirotecnici, in mezzo all’incrocio tra via Cappuccini e Corte Cappuccini (sulle strisce pedonali), facendola esplodere tra i palazzi. Un gesto privo di buon senso che non solo ha messo a rischio l’incolumità dei residenti, ma avrebbe potuto provocare un incidente, essendo via Cappuccini una delle principali arterie della città che conducono in Ospedale. Chi commette azioni di questo tipo, probabilmente, non pensa alle conseguenze di un’esplosione nel bel mezzo del centro abitato. Questi accadimenti purtroppo si ripetono in varie zone della città, quasi tutte le sere, probabilmente approfittando dell’assenza di una formale ordinanza di divieto, se non nel periodo natalizio.

Purtroppo non ci si può affidare al buon senso, di chi crede di vivere ogni giorno una festa patronale o un veglione natalizio e non pensa che magari esplodendo dei fuochi d’artificio nel bel mezzo di una serata estiva, potrebbe seriamente mettere a rischio la salute di neonati, bambini, anziani o animali. Non è solo una questione di rumori molesti, ma in riferimento al video da noi pubblicato, chi ha innescato la batteria, non ha pensato che magari uno dei fuochi avrebbe potuto prendere una direzione sbagliata entrando in una delle abitazioni vicine e magari creando seri danni ai residenti. Probabilmente è il momento di valutare maggiori azioni di controllo e di sanzioni, tentando di sensibilizzare anche i commercianti che vendono fuochi pirotecnici. 

Video popolari

Batteria di fuochi d'artificio in strada: spavento in un appartamento

BrindisiReport è in caricamento