rotate-mobile

Gianluca Di Marzio, il calciomercato e l'esonero del padre dopo l'incidente

Il giornalista di Sky Sport, ieri sera a Brindisi per presentare l'almanacco 2021-22 del calciomercato, ha ricordato il singolare esonero di papà Gianni dalla Brindisi Sport, in testa al campionato di Serie B

Quando il padre Gianni allenava la Brindisi Sport nel periodo di massimo fulgore del calcio brindisino, lui si trovava ancora nel grembo materno. Quarantasette anni dopo, Gianluca Di Marzio, noto giornalista di Sky Sport, è tornato a Brindisi per presentare l’almanacco 2021/22 del “Grand Hotel del calciomercato” (Cairo editore). Il libro è stato presentato ieri sera (giovedì 15 dicembre) presso la Sala Universitaria di Palazzo Nervegna. Di Marzio, proveniente da una iniziativa analoga svoltasi presso lo Spazio Conad (ex Auchan) di Mesagne, è arrivato in compagnia dell’amico e collega Fabrizio Caianello, moderatore di una confronto cui hanno preso parte anche il sindaco Riccardo Rossi, l’assessore allo Sport, Oreste Pinto, e l’ex calciatore Antonio Benarrivo.

In platea anche Roberto Taurino, allenatore della Virtus Francavilla, recordman di presenza con la maglia del Brindisi calcio, l’attuale allenatore del Brindisi Fc, Nello Di Costanzo, il presidente del sodalizio biancazzurro, Daniele Arigliano, e numerosi appassionati di calcio.

Serata emozionante, dunque, per Gianluca Di Marzio, che ha ricordato l’esperienza del papà, all’epoca 33enne, da allenatore della Brindisi Sport del commendator Franco Fanuzzi in Serie B. E ha anche rievocato uno degli esoneri più singolari nella storia del calcio. Mister Gianni Di Marzio fu infatti sollevato dall’incarico mentre era ricoverato in ospedale dopo un grave incidente stradale, nonostante la squadra fosse in testa al campionato. 

Video popolari

Gianluca Di Marzio, il calciomercato e l'esonero del padre dopo l'incidente

BrindisiReport è in caricamento