rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024

Il Brindisi alza la coppa: apoteosi al Fanuzzi

Dopo la partita contro il Catania valevole per la poule scudetto, la festa per la promozione in Serie C

Il Brindisi ha alzato la coppa sull’erba dello stadio Fanuzzi. Dopo la sconfitta per 2-1 rimediata contro il Catania nella gara valevole per la poule scudetto della Lega nazionale dilettanti, i biancazzurri hanno festeggiato la promozione in Serie C ottenuta domenica scorsa, grazie alla vittoria nello spareggio contro la Cavese. Circa 4mila persone hanno raggiunto l'impianto di via Benedetto Brin: un gran risultato se si considera che l’evento si è svolto nel pomeriggio di un giorno feriale.

Introdotti dal giornalista Fabrizio Caianiello, dopo il fischio finale hanno sfilato verso il centrocampo tutti i protagonisti di una stagione memorabile: il presidente Daniele Arigliano insieme ai suoi familiari, i dirigenti, mister Danucci, lo staff tecnico, i giocatori e tutti i collaboratori che hanno reso possibile questa impresa sportiva. 

I giocatori con la coppa: le foto della festa promozione al Fanuzzi

Giuseppe Dello Iacono, delegato del dipartimento interregionale Lnd, ha consegnato la coppa a capitan Simone D’Anna. Poi il giro di campo e la corsa verso la Curva Sud. Decine e decine le foto ricordo scattate sul campo, con amici, tifosi e parenti. Si tratta di istantanee che resteranno nella storia dello sport brindisino. Da 33 anni il Brindisi calcio mancava dalla terza serie. 
 

Si parla di

Video popolari

Il Brindisi alza la coppa: apoteosi al Fanuzzi

BrindisiReport è in caricamento