Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il decreto sicurezza e i suoi effetti: “Migliaia di persone verranno emarginate”

 

Come cambia l’accoglienza? Quali le conseguenze reali sulla vita delle e dei migranti e sulla nostra? Quali le ricadute nelle nostre città e le differenze con il precedente modello? Si è tentato di dare una risposta a questi e altri interrogativi scaturiti dall’approvazione del decreto sicurezza Salvini nel corso di un incontro che nella serata di venerdì (30 novembre), si è svolto presso la Casa del Popolo, in via Porta Lecce.

Importanti spunti per il dibattito sono arrivati dagli interventi dei relatori: Gianluca Nigro, Ics “Consorzio Italiano di Solidarietà” Trieste; Drissa Kone, presidente dell’associazione della comunità africana di Brindisi; Giulio Gazzaneo, consigliere comunale Brindisi eletto con la lista“Ora tocca a noi”. Il confronto è stato moderato da  Luciana Bova Vespro de “La Collettiva TFQ Brindisi”

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento