Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maurizio Gasparri a sostegno di Cavalera: "Il centrodestra deve risalire la china"

Il tour elettorale del senatore Maurizio Gasparri ha fatto tappa stamani a Brindisi, dove l’ex ministro ha sostenuto la candidatura a sindaco di Roberto Cavalera, leader di una coalizione di centro destra che include sei liste

 

Il tour elettorale del senatore Maurizio Gasparri ha fatto tappa stamani a Brindisi, dove l’ex ministro ha sostenuto la candidatura a sindaco dell'avvocato Roberto Cavalera, leader di una coalizione di centro destra che include sei liste (Forza Italia, Brindisi virtuosa-Udc, Pri, Brindisi popolare, Idea Brindisi, Brindisi in alto).

Gasparri, fra i massimi esponenti nazionali di Forza Italia, ha incontrato i candidati consiglieri e i sostenitori della coalizione presso il comitato di Cavalera, in presenza anche del deputato Mauro D’Attis.

Il senatore non ha potuto non fare delle riflessioni sulla nascita del governo Movimento 5 Stelle-Lega presieduto dal professore Giuseppe Conte, avvenuta ieri dopo un travaglio di 88 giorni. Gasparri ha chiarito a tal proposito che Forza Italia sarà all’opposizione e che non voterà la fiducia, ma che non esclude di appoggiare dei provvedimenti (ad esempio sui temi della sicurezza, dell’immigrazione e della famiglia) in linea con gli ideali del partito.

A livello amministrativo, Fi spera di “risalire la china”. L’anomalia della situazione brindisina, dove Forza Italia si è schierata in una coalizione di centrodestra in competizione con un’altra coalizione di centrodestra fra le cui fila militano Fratelli d’Italia e la stessa Lega, “non he determinato in sede nazionale particolari liti”. “Ognuno va per la sua strada –afferma Gasparri – agli elettori la scelta. Quando verranno le elezioni nazionali, ne ridiscuteremo”.

Le elezioni comunali sono quindi “un banco di prova” per gli azzurri, che nella Puglia di Michele Emiliano hanno “parecchio terreno da riconquistare, insieme al centrodestra”. “Ci sono problemi reali – prosegue l’ex ministro – in cui Forza Italia si deve cimentare.  A Brindisi abbiamo perso nettamente le ultime elezioni. Ora – conclude - vogliamo ripartire con scelta molto radicata sul territorio”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento