rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022

Imbarco da incubo a Costa Morena: 3mila viaggiatori in attesa sotto il temporale forzano i cancelli

Momenti di tensione nella serata di sabato 13 agosto. I vacanzieri in partenza per l'Albania hanno dovuto attendere la partenza all'aperto nonostante la pioggia

BRINDISI - Alla fine hanno dovuto forzare i cancelli e cercare riparo nel Terminal nonostante alla partenza mancassero almeno due ore i circa 3mila viaggiatori diretti in Albania che nella serata di ieri (sabato 13 agosto) si sono ritrovati per strada, all'aperto e sotto la furia di un temporale. E si sono vissuti momenti di tensione tra il personale di turno della Dogana, le forze dell'ordine e i vigilantes impossibilitati a gestire e contenere la rabbia.

Il video inviato da un lettore alla redazione di questo giornale mostra l'esasperazione di famiglie con bambini e gente di tutte le età (donne incinte comprese) legata alla lunga attesa senza assistenza e servizi e per di più sotto la pioggia. Come è noto l'imbarco è consentito solo dopo la conclusione di tutte le procedure di sbarco della nave in arrivo. Quasi tutti i viaggiatori, su indicazione delle compagnie, raggiungono il porto tre o quattro ore prime dell'orario della partenza ma tutti sono costretti ad aspettare per strada, all'aperto utilizzando le valigie come panchine. Se piove la situazione degenera ed è quanto accaduto nella serata di sabato 13 agosto. 

Video popolari

Imbarco da incubo a Costa Morena: 3mila viaggiatori in attesa sotto il temporale forzano i cancelli

BrindisiReport è in caricamento