rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024

“Io gioco legale”: inaugurato un nuovo tensostatico in provincia

“Io gioco legale”: inaugurato un nuovo tensostatico in provinciaSi è svolta stamattina (giovedì 4 ottobre) la cerimonia di inaugurazione del tensostatico realizzato in via Don Milani, a San Vito dei Normanni, con i fondi del “Pon Sicurezza per lo sviluppo – Obiettivo convergenza 2007-2013 – Asse II – Diffusione della Legalità - Iniziativa quadro Io Gioco Legale”.

tensostatico San Vito dei Normanni-2

L’opera è stata intitolata a Antonio Ruggiero, indimenticato custode del centro sportivo in cui sorge la nuova struttura, venuto a mancare 17 anni fa a seguito di un malore che lo colse proprio mente era al servizio della comunità.

La moglie Pina e i due figli di Ruggiero, Luca e Francesco, con profonda emozione hanno scoperto la targa affissa in memoria del congiunto, in presenza del sindaco di San Vito dei Normanni, Domenico Conte, e delle autorità civili e militari, fra cui la vicaria del prefetto di Brindisi, Erminia Cicoria (in basso, accanto al sindaco Conte), che ha portato i saluti dello stesso prefetto, impegnato a Roma. Il cappellano della polizia di stato, don Claudio Macchitella, ha benedetto i presenti. Poi un’alunna scelta fra i bambini e bambine delle scolaresche invitate all’evento ha tagliato il nastro tricolore.

d4a46050-cef9-418c-a3ae-eb923c112fb7-2

Il progetto della tensostruttura risale al 2011. Si tratta di un impianto polivalente nel quale potranno essere praticate diverse discipline: pallacanestro, pallavolo, pallamano, tennis, calcio a 5. È ubicato, come detto, nel complesso sportivo di via don Milani, in cui già insiste il palazzetto dello sport e due campi tennis.

Inaugurazione tensostatico San Vito dei Normanni-2

L’impianto, a partire dalla prossima settimana, verrà utilizzato dalle società sportive che hanno aderito al bando pubblicato dall’amministrazione comunale per l’assegnazione delle fasce orarie, con obbligo di coinvolgere nelle proprie attività dei minorenni che si trovano in una situazione di disagio sociale. Le società vi accederanno esclusivamente di pomeriggio, per svolgere gli allenamenti. Di mattina, il tensostatico potrà ospitare iniziative sportive organizzate da associazioni o privati cittadini.

Video popolari

BrindisiReport è in caricamento