Domenica, 14 Luglio 2024

La Mykonos Magic lascia il porto di Brindisi dopo 17 giorni sotto sequestro

La nave ha mollato gli ormeggi intorno alle ore 21.45 di sabato. Avrebbe dovuto accogliere le forze dell’ordine impegnate nel G7

La Mykonos Magic, nota anche come Goddess of Night, ha lasciato il porto di Brindisi. La nave da crociera, arrivata a Brindisi lo scorso 8 giugno per accogliere circa 2600 forze dell’ordine impegnate nel G7, dal 12 giugno era sotto sequestro presso la banchina antistante al capannone ed Montecatini, nel porto interno, nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Brindisi. Il reato contestato è quello di frode nelle pubbliche forniture.

La nave ha mollato gli ormeggi intorno alle ore 21.45 di sabato (29 giugno), dirigendosi verso Canale Pigonati. La scena ha catturato l’attenzione delle centinaia di persone che passeggiavano sul lungomare, fra gli stand e le barche dell’Adriatic Cup. Da quanto appreso, nelle ultime ore sarebbe arrivato il dissequestro. Ora è diretta verso il Pireo (Grecia).

La nave e’ finita alla ribalta delle cronache nazionali per le precarie condizioni igienico sanitarie in cui versava una parte delle cabine, come denunciato dai sindacati in quei giorni. Dopo una sola notte, uomini e donne di polizia, carabinieri e Guardia di finanza hanno abbandonato la Mykonos. La maggior parte di essi è stata ricollocata presso le strutture alberghiere della provincia di Brindisi e di quelle limitrofe. Nei giorni scorsi, i sindacati Sap (polizia) e Sic (carabinieri) hanno annunciato l’intenzione di costituirsi parte civile, in caso di eventuale rinvio a giudizio.

Video popolari

BrindisiReport è in caricamento