rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024

Preparare una colomba con alimenti genuini, viaggio nel laboratorio di Luca Marangi

Luca Marangi, titolare di “Emalu pasticceria” a San Vito dei Normanni, ha vinto il primo premio al concorso torinese “Una Mole di colombe” per la categoria “Colomba tradizionale”. La telecamera di BrindisiReport è entrata nel luogo di lavoro del giovane pasticciere, che ha raccontato la sua storia

SAN VITO DEI NORMANNI - “La passione non è cieca, è visionaria” diceva lo scrittore francese Stendhal. Si potrebbe aggiungere che non è un sentimento aleatorio o astratto, ma essa consente di raggiungere risultati concreti. 

Luca Marangi, 26 anni, ha dimostrato come - abbinando la suddetta passione all’impegno e alla costanza - sia possibile realizzare i propri sogni. Sin da quando era un bambino, mamma Camilla e papà Vito disponevano di tutte le basi per intuire che il figlio avrebbe potuto aspirare alla carriera tanto desiderata; aspettativa che si è delineata e che si sta consolidando in modo sempre più importante. 

“Da piccolo non voleva in regalo dei giochi - racconta la madre - tornava da scuola e mi chiedeva di preparare dolci. - Prosegue - Io non gliel’ho mai negato, e forse per questo è nata la sua passione”. 

A scuola Luca frequenta l’istituto per geometri, ma nella vita vuole fare il pasticciere, e così - dopo aver frequentato diversi corsi di formazione - circa tre anni fa decide di aprire la sua “Emalu”, attività collocata in via Brindisi al numero 136. 

Il concorso a Torino, la forza dello staff, la qualità dei prodotti

Pochi giorni fa si è presentato all’Hotel Principe di Piemonte di Torino come partecipante del concorso “Una Mole di colombe”, aggiudicandosi il premio come primo classificato per la categoria “Colomba tradizionale". Un successo incredibile, che ha riconosciuto gli sforzi e il lavoro di “Emalu”. Appena tornato dal capoluogo piemontese, il giovane pasticciere è stato accolto con affetto da amici e parenti per festeggiare il grande traguardo. 

Il successo ottenuto ha trovato una spinta effettiva nell’amore della famiglia e nel supporto prezioso dei suoi collaboratori. Lo staff della pasticceria sanvitese è composto in laboratorio da Antonella Fino, Martina Zurlo ed Alessandra Conte; “Emalu” vede anche la collaborazione di Manuela Prete e il sostegno del fratello del titolare Marco Marangi. 

Oltre alle già citate colombe - durante il periodo natalizio -  il locale è specializzato nella produzione artigianale di panettoni. Quotidianamente è possibile assaporare diverse tipologie di dolci: dalle bignolate alle piccole paste come macarons e zeppole. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. 

“Proponiamo una pasticceria classica - afferma Luca - ma ci distinguiamo per la qualità dei prodotti. Ho notato che dopo il covid la gente sa riconoscere più facilmente le differenze tra gli alimenti, perché probabilmente avrà avuto il tempo e il modo di informarsi su questi aspetti. - Continua - Noi ci affidiamo ad ingredienti genuini, spesso distribuiti da fornitori locali, e chi assapora i nostri dolci se ne accorge”.  


 

Video popolari

Preparare una colomba con alimenti genuini, viaggio nel laboratorio di Luca Marangi

BrindisiReport è in caricamento