Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immobili comunali in vendita: "Puntiamo a introiti per due milioni di euro"

Il piano di alienazione è stato presentato stamani dall'assessore al Bilancio del Comune di Brindisi, Cristiano D'Errico

 

Il Comune di Brindisi conta di introitare 2 milioni di euro dal piano di alienazione dei beni immobili comunali. Lo ha spiegato l’assessore al Bilancio, Cristiano D’Errico, nel corso di una conferenza stampa svoltasi stamani (giovedì 15 ottobre) presso Palazzo di Città, in presenza anche della dirigente del settore, Gelsomina Macchitella. Per quanto riguarda le case popolari, non si procederà con un bando, ma con una richiesta di interesse ai legittimi intestatari. Fra i beni alienabili rientra anche la piscina di contrada Masseriola, rispetto alla quale sono state riscontrate delle “difficoltà tecniche”, ha dichiarato D’Errico a BrindisiReport, in via di risoluzioni. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento