Martedì, 16 Luglio 2024

Uragano in Libia: rientrato a Brindisi il contingente dei vigili del fuoco impegnato nei soccorsi

Arrivato a Brindisi a bordo della nave San Giorgio della marina militare alle ore 15:30 di ieri, venerdì 29 settembre

Rientrato in Italia alle ore 15:30 di ieri, venerdì 29 settembre, a bordo della nave San Giorgio della Marina Militare, il secondo contingente di 46 vigili del fuoco italiani che ha operato a Derna, in Libia, per il soccorso alla popolazione colpita dall’uragano Daniel. 
La missione, coordinata dal Dipartimento di Protezione civile, era iniziata il 12 settembre con l’invio di un advance team composto da personale del Dipartimento della Protezione Civile, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, del Comando Operativo di Vertice Interforze e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che ha avuto un primo compito di valutare la situazione nella zona di Derna.

Nella giornata successiva del 13 settembre, è giunto poi in territorio libico un primo contingente dei vigili del fuoco italiani formato da 33 unità che ha operato lungo le sponde del Wadi Derna e nell’area del porto per attività di ricerca e soccorso dispersi in uno scenario difficile, tra fango, detriti e macerie. Nelle giornate del 21 e 22 settembre si è completato l’avvicendamento tra il primo e il secondo team del Corpo nazionale che ha operato fino a mercoledì scorso nella città libica insieme al personale dell’Esercito Italiano per liberare case e strade da fango e detriti trasportati durante le inondazioni. 
 

Video popolari

BrindisiReport è in caricamento