Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scontri fra gli ultrà dopo il derby: la polizia lancia i lacrimogeni

 

BRINDISI - Scontri fra gli ultras del Brindisi e del Foggia si sono verificati al termine del derby di Coppa Italia dilettanti andato in scena stasera (mercoledì 21 agosto) allo stadio Fanuzzi, davanti a oltre 4500 tifosi. Dopo il fischio finale, una frangia di tifosi del Brindisi si è diretta verso il settore ospiti, cercando lo scontro con i tifosi rossoneri. Un poliziotto è stato sfiorato da una bomba carta e medicato sul posto da sanitari del 118. 

La polizia, in assetto anti sommossa, è intervenuta per separare le due fazioni, fronteggiatesi con lancio di fumogeni e pietre, ricorrendo anche al lancio di lacrimogeni. Sul posto anche i carabinieri. Nel parcheggio hanno preso fuoco gli aghi di pino, rendendo necessario l’intervento dei vigili del fuoco. A fatica le forze dell’ordine hanno scortato i circa 200 foggiani lontano dallo stadio. 

La cronaca della partita

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento