rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Il sindaco Rossi commemora Francesco Guadalupi, vittima della Scu

Durante l'incontro organizzato da Confindustria Brindisi il ricordo dell'omicidio commesso da Vito Di Emidio detto "Bullone"

BRINDISI L'incontro tenutosi oggi (1 dicembre 2021) presso il cinema/teatro Impero a Brindisi, organizzato da Confindustria, è stato l'occasione per ricordare una vittima innocente della mafia: Francesco - "don Ciccio" - Guadalupi, ucciso nel 1986 dal killer vicino alla Sacra Corona "Bullone", al secolo Vito Di Emidio. Guadalupi è stato un importante imprenditore di Brindisi con uno stabilimento di pastorizzazione al quartiere Casale e presidente di Assindustria.

Riccardo Rossi ha ricordato la vittima innocente della criminalità organizzata. Guadalupi venne ucciso durante un tentativo di rapina. Il killer era Vito Di Emidio, autore (poi collaboratore di giustizia) di almeno venti omicidi. Questa mattina l'Istituto comprensivo Casale in collaborazione col presidio Libera Brindisi ha intitolato a Francesco Guadalupi l'aula Magna della scuola Kennedy, alla presenza delle autorità, degli studenti, del consiglio comunale dei ragazzi e dei figli di don Ciccio: Mariapia e Fortunato.

Video popolari

Il sindaco Rossi commemora Francesco Guadalupi, vittima della Scu

BrindisiReport è in caricamento