rotate-mobile

Inaugurazione Pneumologia al Perrino, Emiliano: "Apriremo nuove strutture territoriali"

“A breve inaugureremo anche molte strutture territoriali che alleggeriranno l’ospedale Perrino, che non è una struttura proprio ideale”. Questo l’impegno che si è assunto il presidente della Regione Puglie, Michele Emiliano, a margine della cerimonia di inaugurazione dei reparti di Pneumologia e di un secondo acceleratore lineare realizzato presso l’unità operativa di Radioterapia che si è svolta oggi presso l’ospedale Perrino di Brindisi.

Il governatore è giunto accompagnato dal direttore generale dell’Asl Brindisi, Giuseppe Pasqualone. Incalzato sulla situazione di fortissima difficoltà in cui versa il sistema sanitario brindisino a seguito del tagli degli ospedali di San Pietro Vernotico, Mesagne e Fasano (sostituiti da Pta che non sono ancora operativi a pieno regime), Emiliano ha rimarcato la necessità di rafforzare le strutture territoriali. 

Ad attendere il governatore c’era una delegazione di lavoratori e sindacalisti della società partecipata Sanitaservice, al centro di una vertenza riguardante i lavoratori del settore pulimento, fermamente contrari all’ipotesi di esternalizzazione del servizio. A tal proposito Emiliano ha puntato l’indice contro una serie di errori che hanno accompagnato il processo (poi interrottosi) di abolizione delle Province.. 

Pneumologia

Nella dotazione di 20 posti letto dell’Unità Operativa di Pneumologia, diretta dal Dr. Eugenio Sabato, quattro posti letto sono dedicati alla semintensiva respiratoria e due ai pazienti con problematiche neuromuscolari (Sclerosi Laterale Amiotrofica - Distrofia Muscolare ecc.).  Inoltre, due posti letto sono dedicati e connessi alla rete OSA (Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno) territoriale per pazienti complessi. Presso la divisione sarà anche svolta attività ambulatoriale con un’ampia offerta di assistenza, consultabile in dettaglio sul sito istituzionale dell’ASL e sul sito dedicato www.pneumologiabrindisi.it .

Radioterapia

Nell’Unità Operativa di Radioterapia, diretta dal Dr. Maurizio Portaluri, è stato installato un secondo acceleratore lineare “Unique“ che contribuirà a migliorare l’efficacia delle cure offerte alla popolazione dell’ intera provincia. Con la nuova attrezzatura, guidati dalle immagini di elevata precisione, sarà possibile trattare circa 40 pazienti al giorno per trattamenti ad intensità modulata, arcoterapia e stereotassici. 
Per completare l'offerta di oncologia radioterapica a supporto della chirurgia senologica e oncologica, la ASL ha già avviato le procedure per acquisire anche un acceleratore da sala operatoria con cui sarà possibile l’esecuzione della radioterapia intraoperatoria (IORT) grazie alla professionale e preziosa collaborazione del Dr. Saverio Cinieri Direttore dell’U.O.C. di Oncologia e del Dr. Stefano Burlizzi Dirigente Responsabile dell’U.O. Breast Unit - Chirurgia Senologica.

Video popolari

Inaugurazione Pneumologia al Perrino, Emiliano: "Apriremo nuove strutture territoriali"

BrindisiReport è in caricamento