Giovedì, 21 Ottobre 2021

Concerto all'alba a Torre Guaceto: cullati dalle dolci note del pianoforte

Rocky Malatesta, presidente del consorzio di Gestione: "È stato uno spettacolo che ha coinvolto tutti i sensi, il matrimonio perfetto tra cultura, amore per la natura e meraviglia"

TORRE GUACETO (CAROVIGNO) - Si è conclusa l’edizione 2021 del concerto all’alba di Torre Guaceto. Un evento eccezionale che coniuga l’arte della musica in una cornice singolare, quella della Riserva Naturale dello Stato e Area Marina Protetta tra le più suggestive d’Italia. “E’ il mio primo concerto all’alba in questo luogo incantato - ha dichiarato Rocky Malatesta, presidente del consorzio di Gestione di Torre Guaceto-. È stato uno spettacolo che ha coinvolto tutti i sensi, il matrimonio perfetto tra cultura, amore per la natura e meraviglia. Ringrazio 'La Ghironda' per l’eccellente organizzazione, il maestro Luca Ciammarughi per la magia talentuosa che ci ha donato e tutti i presenti che hanno potuto apprezzare oltre che il momento musicale unico, anche la nostra riserva in punta di piedi, con il cammino notturno guidato da esperti naturalisti”.

Video popolari

Concerto all'alba a Torre Guaceto: cullati dalle dolci note del pianoforte

BrindisiReport è in caricamento