rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021

Turismo: presentato corso di specializzazione per diplomati e laureati

Un corso di alta specializzazione aperto sia ai diplomati che ai laureati sui servizi dedicati al turismo partirà a Brindisi il prossimo autunno. L’iniziativa è stata presentata lunedì pomeriggio (16 luglio) presso la sala conferenza di palazzo Nervegna, nel corso di un incontro al quale hanno preso parte la presidente della fondazione Ids per l’Industria dell’ospitalità e del turismo allargato, la professoressa Pina Antonaci, il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, il delegato del rettore dell’Università degli studi di Bari, Gianluca Selicato, il presidente dell’Autorità di sistema portuale dell’Adriatico meridionale, Ugo Patroni Griffi.

56e9b58d-87fb-4b98-abaa-b49cf585fdb5-2

“Il corso è rivolto a giovani che abbiano già acquisito il diploma di scuola media superiore – dichiara la professoressa Selicato – di qualsiasi percorso (classico, scientifico, tecnico o professionale), ma anche ai laureati che vogliono approfondire alcune tematiche legate al turismo in un biennio formativo che si connota attraverso l’alta specializzazione dei temi trattati e quindi la professionalizzazione in questi temi. Il corso utilizzare quasi mille delle 2mila ore a disposizione per poter operare nelle aziende o in qualsiasi altro contesto in cui ci sono dei servizi turistici o dei prodotti turistici da comunicare. Su cui fare marketing. Su cui creare dei brand e soprattutto su cui creare prodotti che vengano fruiti attraverso l’esperienza del turista”.

Il limite di iscritti si aggira intorno ai 25-30 ragazzi. Entro il 30 ottobre i partecipanti al corso verranno selezionati attraverso delle prove che consistono nello stabilire il loro livello di lingua inglese. Poi si dovrà superare una prova su un caso aziendale. Tali prove si concluderanno con un colloquio motivazionale. Dopo di che verrà redatta una graduatoria.

La sede del corso è ancora da definire.

Video popolari

Turismo: presentato corso di specializzazione per diplomati e laureati

BrindisiReport è in caricamento