Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Differenziata fai da te: “Gli sforzi di tanti brindisini vanificati dai furbetti”

 

Anziché essere depositati negli appositi contenitori, negli orari e nei modi previsti dal regolamento, i rifiuti indifferenziati vengono abbandonati nei cassonetti dell’umido, contaminandone il contenuto. Ecotecnica, attraverso un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, ha documentato quanto siano diffuse le cattive abitudini in materia di raccolta differenziata, fra i vari quartieri di Brindisi.

L’azienda ha mostrato cassonetti con rifiuti mescolati nelle vie Arcione, Pola, Boldini, Cappuccini, Andorra e in largo Avogadro. Proprio nella giornata di ieri (20 agosto) l’azienda salentina, appaltatrice del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani per conto del Comune di Brindisi, aveva puntato il dito contro l’inciviltà dei condomini, assolvendo un paio di operatori ecologici filmati da un cittadino mentre svuotavano cassonetti carrellati destinati con diverse tipologie di rifiuto nello stesso compattatore, proprio perché i contenuti erano stati contaminati dai residenti. 

“Così come già riferito dai nostri operatori – si legge nel post dell’azienda - anche oggi nel contenitore dell'umido abbiamo trovato tanti rifiuti indifferenziati e quindi è risultato tutto contaminato. Con questi comportamenti scorretti da parte di alcuni cittadini si vanificano gli sforzi compiuti da tanti altri brindisini e si crea un notevole danno alla città”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento