rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022

Travaso di gas da cisterna ribaltata: il lungo e delicato intervento dei vigili del fuoco

Le immagini delle complesse operazioni di bonifica del mezzo che ieri mattina si è ribaltato sulla superstrada per Bari. Pompieri al lavoro per quasi 24 ore, senza sosta

Un intervento lungo, complesso ed estremamente delicato. I vigili del fuoco hanno operato per ore, con estrema cautela, per travasare un carico di gas gpl dall’autocisterna che intorno alle ore 10:30 di ieri (lunedì 25 ottobre) si è ribaltata sulla strada statale 379 per Bari, altezza Torre Pozzelle (carreggiata nord), a un mezzo di soccorso. Le operazioni sono state effettuate da uomini e mezzi dei comandi provinciali di Brindisi e Bari, del distaccamento di Ostuni e del Nucle Nbcr, coordinati dal comandate provinciale di Brindisi, Ingegnere Giulio Capuano, e dal funzionario di soccorso.

Cisterna gas ribaltata vigili del fuoco-2

In questo video, diffuso dallo stesso comando, si vedono i vigili del fuoco al lavoro sulla statale, chiusa al traffico subito dopo l’incidente. Grazie ai mezzi in dotazione ai pompieri si vede il gas allo stato liquido che attraverso un tubo scorre dalla cisterna incidentata a quella di soccorso. Contestualmente la fase liquida rimasta nella cisterna viene bruciata direttamente in una torcia da cui fuoriesce una sfiammata che per tutta la notta ha illuminato il luogo del sinistro.

La bonifica è stata completata intorno alle ore 7:30. Un paio di ore dopo sono state completate anche le altrettanto complesse operazioni di rimozione del mezzo, con l’ausilio di un’auto gru. Il tutto, va ricordato, era iniziato con il soccorso prestato all'autotrasportatore, rimasto bloccato a bordo dell'abitacolo. Fortunatamente il  malcapitato non versa in gravi condizioni. 

Si parla di

Video popolari

Travaso di gas da cisterna ribaltata: il lungo e delicato intervento dei vigili del fuoco

BrindisiReport è in caricamento