Sabato, 31 Luglio 2021

Il sindacalista dei braccianti: "Si faccia luce sulla morte di Fantamadi"

Messaggio di vicinanza da parte di Aboubakar Soumahoro ai familiari del giovane migrante stroncato da un malore: "Nelle prossime ore sarò a Brindisi"

“Si faccia piena luce sulle circostanze della morte di Fantamadi”. Lo chiede Aboubakar Soumahoro, il sindacalista dei migranti, fondatore della “Lega braccianti”, attraverso un post pubblicato oggi sul suo profilo Facebook. Soumahoro ha appreso della tragedia mentre si trovava a Canelli, Asti, dove ha inaugurato una nuova sede della Lega Braccianti. L’ivoriano, tramite un videomessaggio, ha manifestato la sua vicinanza ai familiari e agli amici del migrante del Mali che ieri pomeriggio (giovedì 24 giugno) è stato colto da un malore fatale mentre in bici tornava presso la sua abitazione, a Tuturano, dopo aver lavorato per ore in campagna, oppresso da un’afa infernale.

“Chiediamo alla politica, sempre più distratta, dall’astenersi, dinanzi a questa ennesima tragedia – scrive Soumahoro - dal fare consuete dichiarazioni di circostanza ma di rimediare con celerità al dramma della filiera agroalimentare, introducendo la 'Patente del cibo', al fine di garantire diritti e dignità a tutte le lavoratrici e i lavoratori della terra”. Il sindacalista annuncia infine che nelle prossime ore raggiungerà Brindisi.

Si parla di

Video popolari

Il sindacalista dei braccianti: "Si faccia luce sulla morte di Fantamadi"

BrindisiReport è in caricamento