Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cantine Due Palme: i segreti di una cooperativa diventata un brand mondiale

L’enologo Angelo Maci, presidente di Cantine Due Palme e l’avvocato Assunta De Cillis, direttore generale di Cantine Due Palme, raccontano i segreti del buon vino e del successo di una cooperativa agricola che oggi conta più di mille soci ed esporta il proprio vino in oltre 40 paesi ne mondo

 

Angelo Maci, classe 1943 (anno da cui prende il nome uno dei vini di punta prodotti da Cantine Due Palme) dal 1989 presidente di una delle cooperative agricole più importanti d’Italia, Cantine due Palme, unica cooperativa nel meridione che conta più di 1000 soci, produce vini pluripremiati e conosciuti in tutto il mondo. 

Maci in questa intervista a Brindisireport racconta la sua storia, le sfide e le curiosità che rendono Cantine Due Palme un esempio virtuoso. Racconta di come una passione ereditata dal nonno diventa una grande azienda vinicola. 

L’imprenditore rimarca l’importanza dell’incontro con Assunta De Cillis, che rappresenta la svolta per la realizzazione del suo sogno. Grazie al direttore generale, infatti, il vino di Cantine Due Palme riesce a superare i confini nazionali e riceve riconoscimenti in tutto il mondo. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento