rotate-mobile

Vigili del fuoco, dopo 35 anni di servizio, capo reparto va in pensione: il saluto dei colleghi

La cerimonia si è svolta nel cortile della caserma. Antonio Lopez ha indossato la prima divisa di Vigile del fuoco nel 1982

BRINDISI - ll Capo Reparto Antonio Lopez del comando dei vigili del fuoco di Brindisi, va in pensione. In caserma il saluto con applausi e sirene. Quelle stesse sirene che lo hanno accompagnato durante i lunghi anni della sua carriera. 

Lopez ha svolto servizio come Vigile volontario ausiliario dal primo marzo 1982 al 28 febbraio 1983. Con concorso interno è stato nominato, in data 27 aprile 1987, Vigile del Fuoco, con prima assegnazione al comando dei Vigili del fuoco di Novara, dove ha trascorso circa 4 anni per poi essere 
assegnato nel 1991 al Comando di Brindisi. In occasione del passaggio di qualifica a Capo squadra, avvenuto con decorrenza 1 gennaio 2003, ha
prestato servizio, per nove mesi al comando dei Vigili del Fuoco di Novara e per circa due anni al Comando dei Vigili del Fuoco di Taranto, per poi raggiungere definitivamente il Comando dei Vigili del Fuoco di Brindisi nel 2008. Il primo gennaio 2018, attraverso un concorso interno, ha conseguito la qualifica di Capo reparto, svolgendo mansioni proprie della qualifica di appartenenza.
Tra le attività operative di soccorso a cui ha partecipato, si ricorda l’intervento per collisione in mare tra nave militare italiana e vedetta albanese nell’aprile 1997. Particolare apprezzamento e riconoscimento è rivolto al capo reparto per l’instancabile ed  encomiabile lavoro svolto a servizio dell’Ufficio Formazione del Comando di Brindisi. "Lavoro espletato  con grande perizia, precisione, attenzione e passione, fornendo un valido contributo ai responsabili del settore, consentendo, contestualmente, il raggiungimento di risultati eccellenti tenuto conto delle esigue
risorse umane impegnate ed il carico di notevole lavoro assorbito. A nome di tutto il personale, ringrazio il Capo reparto Antonio Lopez, per la professionalità, l’educazione, la riservatezza, la lealtà e il senso del dovere dimostrati in questo lungo periodo della sua carriera". 

Video popolari

BrindisiReport è in caricamento