Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

XXIII Regata Brindisi-Corfù, quest'anno più visibilità dalla costa nord

 

BRINDISI - Il presidente del Circolo della Vela Brindisi, Teo Titi, ha presentato stamani nella sala conferenze dell'Autorità di sistema portuale la XXIII Regata Internazionale Brindisi-Corfù, che prenderà il via alle 12 del 6 giugno prossimo, seguendo per la prima volta una rotta verso una boa di svincolo a nord della città. Mentre il passaggio obbligatorio dopo lo start era la meda del Trombillo, da lasciare a destra, il 6 giugno le barche dopo il segnale di partenza si dirigeranno verso una boa collocata al traverso di Punta del Serrone, in maniera tale che la flotta sia visibile non solo a coloro che assisteranno al via dalla Diga di Punta Riso - utilizzando la navetta gratuita dal porticciolo turistico - ma anche i bagnanti dei lidi compresi tra la Sciaia e Punta Penne. Doppiata la boa, gli equipaggi faranno rotta su Kassiopi.

presentazione XXIII Brindisi-Corfù (4)-2

Stamani alla presentazione - cui hanno partecipato numerose autorità e corpi dello Stato - c'erano il padrone di casa Ugo Patroni Griffi, presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Merdidionale, il presidente dell'VIII Zona della Federazione Italiana Vela, Alberto La Tegola, il presidente provinciale del Coni, Oronzo Pennetta, l'avvocato Francesco Mastro in rappresentanza della Regione Puglia, il subcommissario straordinario al Comune di Brindisi, Michele Albertini. BrindisiReport ha sentito per l'occasione il presidente del Circolo della Vela Brindisi, Teo Titi, il direttore sportivo dello stesso CV Brindisi, Marcello Pais, e Chiara Caiulo, responsabile delle Donne della Vela, che per il circolo organizza una serie di attività collaterali alla regata.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento