A pulire dopo gli incidenti stradali ci penserà una ditta convenzionata. Pagheranno le assicurazioni

FASANO - Rottami, frantumi di parabrezza e di segnalatori, macchie di olio e di carburante, segnali abbattuti. Gli incidenti stradali lasciano a volte per molti giorni questi segni nei punti dove si sono verificati. Perchè ripristinare le condizioni originarie e pulire tutto non è affatto a costo zero. Spesso nessuno reclama i danni per tutto questo chiamando in causa la compagnia assicuratrice del veicolo responsabile del sinistro. Ma una soluzione c'è, e per prima la adotterà in provincia di Brindisi l'amministrazione comunale di Fasano, con una convenzione a costo zero con una società specializzata di Roma. I costi li copriranno, appunto, le assicurazioni.

Lello Di Bari, sindaco di Fasano

FASANO - Rottami, frantumi di parabrezza e di segnalatori, macchie di olio e di carburante, segnali abbattuti. Gli incidenti stradali lasciano a volte per molti giorni questi segni nei punti dove si sono verificati. Perchè ripristinare le condizioni originarie e pulire tutto non è affatto a costo zero. Spesso nessuno reclama i danni per tutto questo chiamando in causa la compagnia assicuratrice del veicolo responsabile del sinistro. Ma una soluzione c'è, e per prima la adotterà in provincia di Brindisi l'amministrazione comunale di Fasano, con una convenzione senza oneri per le casse pubbliche con una società specializzata di Roma. I costi li copriranno, appunto, le assicurazioni.

La società è la Viaggia Sicuro Spa, con cui il sindaco Lello Di Bari ha stipulato una convenzione della durata di due anni a partire da sabato prossimo 1 maggio, sino al 30 aprile 2012. L'amministrazione si è convinta anche dopo una dimostrazione applicata delle tecnologie della stessa impresa, che ha ripulito completamente piazza Ciaia dalle gomme da masticare e dalle macchie d'olio che rovinavano il lastricato del più importante punto di ritrovo della città, antistante il municipio (questo servizio sarà compreso gratuitamente nel pacchetto della convenzione). Il rimborso degli interventi, che avverranno a chiamata delle forze dell'ordine una volta terminati i rilievi dei sinistri, e 24 su 24, toccherà alle polizze di responsabilità civile del veicolo o dei veicoli che causeranno gli incidenti.

Secondo il protocollo concordato con l'assessore Bebè Anglani, Strade Sicure provvederà a interventi standard (posizionamento di segnaletica, transenne, etc. per situazioni di emergenza; intervento per la rimozione di detriti e/o carico disperso sia solido che liquido con successiva pulitura della piattaforma stradale; intervento per la rimozione ed aspirazione di liquidi tecnici funzionali ai veicoli versati e conseguente pulitura della piattaforma stradale), e a interventi straordinari (trattamento di consistenti sversamenti e/o dispersione di merci e materie pericolose richiedenti bonifica del territorio; recupero e trasporto di materiali e rifiuti di diversa natura nel rispetto della normativa igienico-sanitaria e ambientale disperso nell'ambito stradale).

Ma pure a servizi aggiunti come servizi di pulitura anche se gli sversamenti sono rilasciati da veicoli ignoti, pulitura dei monumenti da graffiti con il prodotto MPCD, un disgregatore molecolare chimicamente inerte e biodegradabile, assicura la società romana che ne deteniene l'esclusiva; pulitura della pavimentazione di Piazza Ciaia da gomme da masticare, macchie d'olio, etc.; corso di formazione per 20/25 operatori di Polizia Municipale.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento