rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Ambiente

Finanziamenti Area Vasta, sì agli interventi nella falda della discarica di Autigno

BRINDISI - La Regione Puglia ha approvato il progetto di Area Vasta proposto dal Comune di Brindisi riguardante “interventi di messa in sicurezza e monitoraggio della falda della discarica per rifiuti solidi urbani ed assimilati agli urbani sita in contrada Autigno di Brindisi”, finanziato con un importo totale di 1.249.498 euro. Si tratta di un sito collocato al confine con San Vito dei Normanni, con quest’ultimo comune particolarmente interessato, sebbene la competenza appartenga a Brindisi. Decenni di discariche avevano contaminato l’area, rendendo così necessario un intervento di bonifica che si attendeva ormai da diverso tempo. Gravi ripercussioni si erano registrate per esempio sull'agricoltura locale.

BRINDISI - La Regione Puglia ha approvato il progetto di Area Vasta proposto dal Comune di Brindisi riguardante "interventi di messa in sicurezza e monitoraggio della falda della discarica per rifiuti solidi urbani ed assimilati agli urbani sita in contrada Autigno di Brindisi", finanziato con un importo totale di 1.249.498 euro. Si tratta di un sito collocato al confine con San Vito dei Normanni, con quest'ultimo comune particolarmente interessato, sebbene la competenza appartenga a Brindisi. Decenni di discariche avevano contaminato l'area, rendendo così necessario un intervento di bonifica che si attendeva ormai da diverso tempo. Gravi ripercussioni si erano registrate per esempio sull'agricoltura locale.

Il progetto, inserito nel Programma Stralcio dell'Area Vasta Brindisina, è stato approvato con la delibera di Giunta Regionale numero 3012 del 28 dicembre 2010, candidato al finanziamento sulla linea di interventi 2.5 "Interventi di miglioramento della gestione del ciclo integrato dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati" e ha ricevuto parere favorevole di coerenza con il Ppa dell'Asse II "Uso sostenibile ed efficiente delle risorse ambientali ed energetiche per lo sviluppo ".

Si dichiara soddisfatto Mauro D'Attis, vicesindaco del Comune di Brindisi, con delega alla Programmazione Economica: "Il lavoro svolto in questi anni dall'Amministrazione Comunale, quale comune capofila della Pianificazione Strategica di Area Vasta, continua a produrre ottimi risultati e ricadute sulla città", afferma D'Attis. "Lo dimostrano i finanziamenti che siamo riusciti ad ottenere dalla Regione Puglia e che produrranno delle ricadute positive in termini di risanamento ambientale sul nostro territorio. Un progetto pensato per un territorio - continua - che molto spesso risente dei problemi legati all'inquinamento ambientale".

Altrettanto soddisfatto Cesare Mevoli, assessore all'Ambiente del Comune di Brindisi: "La realizzazione di questo progetto consentirà di limitare la crescita dei rifiuti, di migliorare la qualità del servizio offerto al cittadino e soprattutto si pone l'obiettivo di ridurre al minimo l'impatto ambientale sul territorio brindisino, attraverso la messa in sicurezza del sistema impiantistico e la riduzione e il controllo degli effetti ambientali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanziamenti Area Vasta, sì agli interventi nella falda della discarica di Autigno

BrindisiReport è in caricamento