L'estate è cominciata, la pulizia delle spiagge no. Il Comune: "Risolveremo da soli"

BRINDISI - Nonostante l’estate sia già iniziata, non altrettanto avviata è l’attività di pulizia delle spiagge sul litorale brindisino. Ed è ovviamente polemica tra i bagnanti che chiedono a gran voce per quale motivo si stia aspettando così tanto per provvedere ad un’attività indispensabile per i cittadini.

Spazzatura sul litorale

BRINDISI - Nonostante l'estate sia già iniziata, non altrettanto avviata è l'attività di pulizia delle spiagge sul litorale brindisino. Ed è ovviamente polemica tra i bagnanti che chiedono a gran voce per quale motivo si stia aspettando così tanto per provvedere ad un'attività indispensabile per i cittadini.

Il Comune, dal canto suo, si difende, e lo fa attraverso le parole dell'assessore all'Ecologia Cesare Mevoli, che dice: "Stiamo cercando di risolvere il problema, perché anche in fatto di finanziamenti la questione è diventata tutta nostra". Il punto è molto semplice: ogni anno, per la pulizia delle spiagge, occorrevano 60mila euro, cifra che veniva raggiunta attraverso la spesa di Comune e Regione. L'Amministrazione cittadina stanziava 25mila euro, il resto proveniva da Bari. Da quest'anno non è più così: per il rispetto del Piano di stabilità, la Regione ha deciso di non versare più i finanziamenti. "E' chiaro che riguarda tutti i Comuni, ma non possiamo negare che il problema ci sia". E sarà proprio la Giunta Mennitti, che provvederà a sborsare la restante quota, attraverso una variazione di bilancio.

Per quanto riguarda invece l'attività di pulizia, è lo stesso Mevoli a ricordare che "così come previsto dal capitolato, spetta alla Monteco, ma per evitare che durante il periodo estivo, il personale venga ridotto nei quartieri cittadini, esiste un subappalto".

Infine, è lo stesso assessore a rivolgere un appello ai cittadini: "Purtroppo assistiamo a tante immagini di incuria sulle nostre spiagge. E' facile lamentarsi, però poi ci sono alcuni che non dimostrano alcuna sensibilità sul rispetto del nostro mare".

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento