Una discarica nell'ex distributore

FRANCAVILLA FONTANA – Oltre venti tonnellate di rifiuti di ogni genere abbandonati in 8500 ettari di terreno. È questa la scoperta fatta dalla Finanza a Francavilla Fontana.

Una discarica abusiva

FRANCAVILLA FONTANA - Oltre venti tonnellate di rifiuti di ogni genere abbandonati in 8500 ettari di terreno. È questa la scoperta fatta dai militari della compagnia della Guardia di Finanza di Francavilla Fontana guidata dal capitano Antonio Triggiani, in collaborazione con il nucleo aereo di Grottaglie. L'area si trova in contrada Pupino, agro di Francavilla a ridosso della statale che collega Brindisi a Taranto. Denunciato il responsabile.

Il terreno trasformato in una discarica abusiva è di proprietà di un'ex società della provincia di Lecce che in quel sito avrebbe dovuto far sorgere una stazione di distribuzione di carburanti ma che poi è fallita. Il responsabile del terreno è il liquidatore della società, già attenzionata, in passato, dalle fiamme gialle per lo stesso genere di violazione.

Nel terreno è stato trovato di tutto: lastre in eternit, penumatici bruciati, carcasse di televisori, materiale plastico e materiale di risulta edile. Il responsabile oltre che essere stato denunciato dovrà provvedere alla bonifica del terreno entro i termini stabiliti dalla legge.

 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento