rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
energia

Fotovoltaico sul tetto di casa, operativa l'intesa Regione-Enel.sì, informazioni sul web

BARI - Grazie all’accordo firmato alcune settimane fa da Regione Puglia e Enel.si, la societa’ controllata di Enel Green Power, i cittadini pugliesi possono soddisfare i loro consumi con l’energia prodotta da tetti fotovoltaici - scegliendo tra due soluzioni vantaggiose - con notevoli benefici per l’ambiente. Informazioni e condizioni disponibili sui siti internet di Regione Puglia ed Enel.si Un’intesa che promuove lo sviluppo delle energie rinnovabili attraverso la produzione ottenuta grazie all’installazione di impianti fotovoltaici sui tetti e sui lastrici solari. La Regione Puglia aggiunge così un altro tassello al ‘progetto solare strutturale’ che consiste nella installazione di impianti fotovoltaici di piccola e media taglia presso i privati residenziali e le piccole e medie imprese (da 1 a 50 kW).

BARI - Grazie all'accordo firmato alcune settimane fa da Regione Puglia e Enel.si, la societa' controllata di Enel Green Power, i cittadini pugliesi possono soddisfare i loro consumi con l'energia prodotta da tetti fotovoltaici - scegliendo tra due soluzioni vantaggiose - con notevoli benefici per l'ambiente. Informazioni e condizioni disponibili sui siti internet di Regione Puglia ed Enel.si Un'intesa che promuove lo sviluppo delle energie rinnovabili attraverso la produzione ottenuta grazie all'installazione di impianti fotovoltaici sui tetti e sui lastrici solari. La Regione Puglia aggiunge così un altro tassello al 'progetto solare strutturale' che consiste nella installazione di impianti fotovoltaici di piccola e media taglia presso i privati residenziali e le piccole e medie imprese (da 1 a 50 kW).

Grazie a questo accordo, i proprietari degli immobili che chiedono l'installazione possono scegliere tra due modalita' di realizzazione di un impianto fotovoltaico. La prima soluzione, completamente gratuita, prevede l'utilizzo per 20 anni del tetto o del lastrico solare da parte dell'affiliato Enel.si che realizzerà l'impianto fotovoltaico. Il proprietario dell'immobile usufruirà da subito dell'energia prodotta per i propri usi, con conseguenti benefici in bolletta e notevoli vantaggi ambientali, grazie alla diminuzione delle emissioni di CO2. Sarà l'affiliato Enel.si, che conserverà per tutto il periodo la proprietà dell'impianto, a farsi carico del costo di realizzazione, della manutenzione e della gestione. Dopo i 20 anni, senza ulteriori formalita', l'impianto passerà gratuitamente al proprietario dell'immobile o qualora volesse disfarsene, la rimozione sara' a cura e spese del soggetto proponente.

La seconda opzione prevede da subito la piena proprieta' dell'impianto da parte del proprietario dell'immobile, con la realizzazione in proprio dell'investimento. I cittadini che scelgono questa soluzione, oltre a beneficiare dell'energia prodotta dall'impianto e degli incentivi del Conto Energia erogati dal Gse, potranno comunque avvalersi di un'offerta Enel.si all inclusive. Avranno la possibilità di ottenere prezzi altamente competitivi rispetto ai normali costi di realizzazione, con la possibilita' di finanziamento del progetto, con una formula di credito al consumo fino a 120 mesi. Gli interessati possono trovare tutte le informazioni e la documentazione necessaria per poter aderire all'iniziativa sul sito della Regione Puglia www.regione.puglia.it e su quello di Enel.si www.enelsi.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotovoltaico sul tetto di casa, operativa l'intesa Regione-Enel.sì, informazioni sul web

BrindisiReport è in caricamento