rotate-mobile
energia

Gsf liquida i fornitori di Tecnova

BRINDISI – Il tavolo di lavoro promosso congiuntamente da Camera di Commercio di Brindisi e dalla Prefettura si è chiuso con un esito positivo per le imprese locali coinvolte e non pagate da Tecnova Italia nell’ambito dei lavori di costruzione dei parchi fotovoltaici di Gsf – Global Solar Fund. Il gruppo industriale Gsf, attivo nel settore del fotovoltaico in Salento, si impegna a versare oltre 800mila euro. All’incontro erano presenti il country manager Gsf, Camera di Commercio, Cna – Confederazione nazionale dell’artigianato e istituzioni locali.

BRINDISI ? Il tavolo di lavoro promosso congiuntamente da Camera di Commercio di Brindisi e dalla Prefettura si è chiuso con un esito positivo per le imprese locali coinvolte e non pagate da Tecnova Italia nell?ambito dei lavori di costruzione dei parchi fotovoltaici di Gsf ? Global Solar Fund. Il gruppo industriale Gsf, attivo nel settore del fotovoltaico in Salento, si impegna a versare oltre 800mila euro. All?incontro erano presenti il country manager Gsf, Camera di Commercio, Cna ? Confederazione nazionale dell?artigianato e istituzioni locali.

La prima tranche dei lavoratori rimborsati, è stata fatta nella primavera scorsa con 4 milioni di euro, per i restanti 150, il gruppo industriale si è impegnato a versare, quasi per intero, il credito documentabile non pagato da Tecnova Italia. L?importo, pari al 95% dell?intero credito dimostrabile, più una quota a saldo di servizi difficilmente documentabili ma effettivamente svolti (es. noleggio macchine), sarà erogato in due tranche: la prima al 50% dell?importo alla firma dell?accordo, mentre la seconda metà sarà liquidata entro sei mesi.

?La nostra missione ? dichiara Carmine Di Giglio, country manager di Gsf per l?Italia -  è quella di operare in piena sintonia con il territorio che ci ospita, aiutando attraverso i nostri investimenti la crescita economica locale. Per questo, abbiamo accolto con favore l?istituzione di un tavolo di lavoro per risolvere la situazione di tante Pmi locali che si erano trovate, non per colpa nostra, in forti difficoltà, e abbiamo garantito copertura finanziaria a tutte quelle commesse effettivamente svolte e documentabili?.

Gsf darà lavoro in Puglia a più di 400 persone per i prossimi 20 anni per la sola manutenzione e conduzione dei parchi fotovoltaici. Va inoltre sottolineato che non vi è mai stato un rapporto diretto tra Gsf e Tecnova: quest?ultima infatti è entrata nella realizzazione dei parchi fotovoltaici di Gfs nel Salento come subappaltatrice dell?Ati di imprese spagnole Ohl-Proener incaricate della realizzazione degli impianti da Gsf, e con le quali ? di conseguenza ? la stessa Global solar fund ha avviato un contenzioso. Gsf Capital è posseduta all?80 per cento dal gruppo cinese Suntech.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gsf liquida i fornitori di Tecnova

BrindisiReport è in caricamento