Attivo nella Asl Brindisi il supporto psicologico agli operatori sanitari Covid

Potranno usufruire dell’ascolto di una figura professionale specializzata nel fornire consigli utili a gestire le difficoltà generate dal proprio lavoro

BRINDISI - Attivo nella Asl Brindisi il supporto psicologico agli operatori sanitari Covid. Attivato il servizio di supporto psicologico rivolto agli operatori sanitari della Asl Brindisi impegnati nell’emergenza Covid-19, che potranno così usufruire dell’ascolto di una figura professionale specializzata nel fornire consigli utili a gestire le difficoltà generate dal proprio lavoro.

In un periodo di tale criticità gli operatori sanitari - di qualsiasi ruolo - vivono momenti di pressione lavorativa in cui si mettono in campo tutte le risorse professionali ed emotive, anche quelle emergenziali solitamente non utilizzate. Tale situazione, se protratta nel tempo, può generare intenso stress.

Per questo è stata costituita un'equipe di sette psicologi aziendali (ospedalieri e del territorio) che, su base volontaria, hanno aderito all'iniziativa e che presteranno gli interventi dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 18.00 rispondendo al numero dedicato 0831 537986.

E’ possibile richiedere il colloquio anche tramite posta elettronica all’indirizzo ascoltosanitari.covid19@asl.brindisi.it   indicando il proprio recapito e l’orario nel quale poter essere contattati. A breve partirà il servizio di supporto psicologico rivolto alle famiglie con minori.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ospedale di comunità a San Pancrazio Salentino: accordo tra Asl e Comune

Torna su
BrindisiReport è in caricamento