FixO scuole e lavoro: ecco le graduatorie

BARI - Pronta la graduatoria dell’avviso dell’avviso FixO “Scuola &Università” , iniziativa promossa dalla Regione Puglia e da Italia Lavoro, per realizzare e qualificare i servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro nelle scuole superiori pugliesi.

Il palazzo della Regione Puglia

BARI - Pronta la graduatoria dell'avviso dell'avviso FixO "Scuola &Università" , iniziativa promossa dalla Regione Puglia e da Italia Lavoro, per realizzare e qualificare i servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro nelle scuole superiori pugliesi. Come previsto dall'avviso sono stati selezionati 24 istituti superiori pugliesi: 5 a Bari, 4 a Foggia, 4 a Taranto, 3 a Brindisi, 3 alla BAT e 5 a Lecce.

Le 24 scuole beneficeranno di un contributo, fino a un massimo di 30 mila euro, e dell'assistenza tecnica di Italia Lavoro per strutturare e rafforzare i servizi di orientamento al lavoro e alle professioni e di accompagnamento al lavoro, coinvolgendo almeno 3600 diplomati e diplomandi pugliesi in percorsi personalizzati di orientamento e placement.

Le scuole ammesse nel Brindisino sono: Itst "Fermi" di Francavilla Fontana, Istituto tecnico nautico e aeronautico "Carnaro" di Brindisi e Istituto professionale per i servizi alberghieri "Pertini" di Brindisi. Sempre per quanto riguarda la provincia di Brindisi, sono stati giudicati idonei ma non ammessi per mancanza di contributi i progetti degli istituti "Da Vinci" di Fasano, "Ferdinando" di Mesagne, "Agostinelli" di Ceglie Messapica e "Salvemini" di Fasano. Giudicate non idonee, infine, le domande degli istituti "De Marco - Valzani" di Brindisi e "Pantanelli-Monnet" di Ostuni (in allegato le graduatorie ufficiali).

Con questa misura la Regione Puglia insieme a Italia Lavoro "contribuisce a rafforzare nelle scuole le attività di orientamento nei confronti di studentesse e studenti finalizzate, anche attraverso la conoscenza del mondo del lavoro e delle realtà produttive, a maturare scelte autonome e consapevoli", dice l'assessore Alba Sasso.

"Si tratta di un altro tassello nella costruzione di un sistema di servizi per il lavoro in cui tutti i soggetti collaborino per favorire l'inserimento lavorativo delle giovani generazioni che sono le più penalizzate dalla crisi economica" conclude l'assessore regionale al Lavoro, Leo Caroli.

Elenco istituti idonei ammessi a contributo

Elenco istituti idonei ma non ammessi per mancanza di fondi

Elenco istituti non idonei

 

 

 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento