/~shared/avatars/62254339894810/avatar_1.img

antonio

Rank 0.0 punti

Iscritto mercoledì, 25 luglio 2012

Marino alla Carluccio: "Spero governi senza quei soggetti"

"Le superficiali dichiarazioni post-voto di Marino evidenziano, se ve ne fosse ancora bisogno, la sciagurata scelta di Emiliano, dopo una umiliante sconfitta qualcuno consigli l' ex candidato sindaco del c/s la tattica del silenzio, si usa così nel mondo dello sport. "E adesso andiamo a vincere" claim tanto inappropriato quanto scellerato proposto al ballottaggio non è stato sufficiente a dargli la patente di sportivo, ma sicuramente lo ha aiutato a perdere. Quindi se solo il presidente della Regione e la sua scudiera(?) di Galatina erano all'oscuro del fatto che Marino non fosse mai stato un uomo di sinistra ora tutti sappiamo che non è neanche un uomo di sport (in ambienti sportivi che contano questo è risaputo da tempo).
A proposito delle dichiarazioni della Carluccio circa l'appoggio ricevuto dall'innominabile ex sindaco-plurimputato, sostanzialmente stiamo parlando di un "endorsment" indesiderato ricevuto a sua insaputa......... Può stare tranquilla la neo-sindaca, noi quotidianamente per diletto osserviamo gli asini che volano eleganti nel cielo sopra la nostra città , non abbiamo quindi ragione di dubitare delle sue dichiarazioni post-elettorali così come in passato non lo abbiamo fatto con esponenti politici di primo piano (in primis scaiola, ex dc,ricorda qualcuno?). Per ultimo ma non ultimo: Lacarra, Lapalisse in versione strettamente barese, prossimo tema da proporre alla Festa dell'Unità per la gioa dei tanti emiliani e renziani che affolleranno il gioioso evento: "l'ovvio al potere, la creatività stanca... troppo", figuriamoci un 'analisi del voto appena appena credibile (sottotitolo)"

4 commenti

Brindisi non cambia: il 20 per cento degli elettori ha deciso

"Solo il 20%? E' la democrazia.....bellezza!!!! Ciò non toglie che noi brindisini dovremmo vergognarci!! Consales dice di essere andato a congratularsi con la nuova sindaca da privato cittadino: perchè oltre ad essere un ex sindaco plurimputato, svolge ancora qualche ruolo pubblico? "

6 commenti

Marino presenta la lista che porta il suo nome: "Vinciamo e cambiamo la città"

"In queste ultime settimane il direttore ha dedicato fior di commenti alle problematiche legate al porto, sembra un tema che lo appassiona in modo particolare; non sottovaluto la questione ma credo che se il porto non rientra in un'ipotesi organica di sviluppo del territorio nel suo complesso,resterà, qualunque sia il suo futuro, un'appendice scollegata dal contesto generale.
In questa delicata situazione politica la stampa tradizionale, on-line, i media in generale, non deve limitarsi a pubblicare notizie, veline e resoconti di conferenze stampa ma appunto svolgere in pieno il proprio ruolo, sul porto di Brindisi avete svolto un encomiabile ruolo, avete garantito elevati livelli di informazione, le vostre argomentazioni circa il futuro del porto sono condivisibili ed avete svolto in pieno il ruolo di controllo nei riguardi degli atti di un'istituzione pubblica; bene, la cittadinanza è in attesa dei vostri commenti riguardo il merito della proposte che i candidati sindaci propongono agli elettori brindisini.
Vi anticipo ed uno lo faccio io dopo avere letto i nomi che compongono la lista del candidato imprenditore: credo, in considerazione che anche la nostra città cambia verso (non si sa ancora quale), un ruolo di amministratore pubblico al greco appena allontanatosi sia da considerare inevitabile.
buona fortuna"

3 commenti

Rifiuti, altro giorno di caos. Cittadini senza assistenza, strade sporche

"il sindaco abdica al suo vice questioni delicate e sensibili per giusticare l'indecente svolta giudiziaria per negare i finanziamenti a dei ragazzi poco fortunati, si mostra più a suo agio in questione legate ai rifiuti e come al solito "mena la petra e scondi la mano": chi è l'organo locale che sostiene le ragioni della monteco e perchè lo fa? ce lo faccia sapere"

1 commenti

Causa Comune - ragazzi Down: ecco la posizione dell'ente municipale

"Ennesimo esercizio dialettico tanto inutile quanto spocchioso del vicesindaco che si focalizza più sull'aspetto meramentte burocratico che sulla soluzione del problema. Eppure da quanto si sente in giro il "nuovo che avanza" si propone di sburocratizzare il paese, vero presidente e capogruppo consiliare del pd?.......Jonesco era un dilettante!."

1 commenti

In Tribunale perfino contro i ragazzi Down. Il Comune non vuole pagare 74mila euro: decreto ingiuntivo

"chiedete al segretario del pd circa l'evoluzione del welfare in questi ultimi tempi, in effetti la pratica clientelare della vecchia politica prevedeva contributi sacrosanti a questi ragazzi, ora si danno contributi a santi sconosciuti, (san giustino de jacobis non credo sia nato in via lata, nè tantomeno al perrino, e secondo wikipedia sembra solo aver sfiorato brindisi).. a sport spettacolari ad alto impatto ambientale, a percorsi scarabocchiati pseudo culturali fotocopiati da altre realtà e fatte passsare per originali,,,,,,,,,quindi per concludere caro segretario del pd due domande facili facili : è giusto che il comune non si presenti parte civile al processo in cui è indagato il sindaco per reati contro il patrimonio pubblico? (1)- è giusto far affrontare al comune una causa per contestare e negare i diritti di questi magnifici ragazzi? (2)-per facilitarle la risposta le sarà sufficiente indicare si o no negli apposti spazi presenti nella scheda prodotto."

1 commenti

Il dibattito sugli attentati? Per il segretario del Pd è politica ammuffita

"che tristezza, non si capisce quello che dice, assemblare parole a vanvera è la cifra del nuovo Pd?; cosa è il nuovo che si prospetta che noi anziani e nostalgici post comunisti non riusciamo a comprendere ?, quali sono i comportamenti "innovativi" con i quali la nuova politica recupererà la fiducia dei cittadini? (spero non si riferisca all'esponente del pd presidente del consiglio comunale che prima si paga un viaggio di piacere all'estero con i soldi dei brindisini e che una volta scoperto invece di sparire dalla circolazione, rinuncia al rimborso credendo così di avere risolto il problema ......a proposito questo segretario del Pd ha preso una posizione ufficiale sull'argomento? o era troppo impegnato a studiare sociologia applicata alla politica? passerelle?, regole sociolgiche?, ma di che parla?, ma veramente questo è segretario del Pd? prima di parlare e di scrivere chieda consiglio a qualcuno che abbia più familiarità con la lingua italiana, per quanto riguarda analisi politiche e sociologiche.... lasci perdere."

2 commenti

Marino alla Carluccio: "Spero governi senza quei soggetti"

"Le superficiali dichiarazioni post-voto di Marino evidenziano, se ve ne fosse ancora bisogno, la sciagurata scelta di Emiliano, dopo una umiliante sconfitta qualcuno consigli l' ex candidato sindaco del c/s la tattica del silenzio, si usa così nel mondo dello sport. "E adesso andiamo a vincere" claim tanto inappropriato quanto scellerato proposto al ballottaggio non è stato sufficiente a dargli la patente di sportivo, ma sicuramente lo ha aiutato a perdere. Quindi se solo il presidente della Regione e la sua scudiera(?) di Galatina erano all'oscuro del fatto che Marino non fosse mai stato un uomo di sinistra ora tutti sappiamo che non è neanche un uomo di sport (in ambienti sportivi che contano questo è risaputo da tempo).
A proposito delle dichiarazioni della Carluccio circa l'appoggio ricevuto dall'innominabile ex sindaco-plurimputato, sostanzialmente stiamo parlando di un "endorsment" indesiderato ricevuto a sua insaputa......... Può stare tranquilla la neo-sindaca, noi quotidianamente per diletto osserviamo gli asini che volano eleganti nel cielo sopra la nostra città , non abbiamo quindi ragione di dubitare delle sue dichiarazioni post-elettorali così come in passato non lo abbiamo fatto con esponenti politici di primo piano (in primis scaiola, ex dc,ricorda qualcuno?). Per ultimo ma non ultimo: Lacarra, Lapalisse in versione strettamente barese, prossimo tema da proporre alla Festa dell'Unità per la gioa dei tanti emiliani e renziani che affolleranno il gioioso evento: "l'ovvio al potere, la creatività stanca... troppo", figuriamoci un 'analisi del voto appena appena credibile (sottotitolo)"

4 commenti

Brindisi non cambia: il 20 per cento degli elettori ha deciso

"Solo il 20%? E' la democrazia.....bellezza!!!! Ciò non toglie che noi brindisini dovremmo vergognarci!! Consales dice di essere andato a congratularsi con la nuova sindaca da privato cittadino: perchè oltre ad essere un ex sindaco plurimputato, svolge ancora qualche ruolo pubblico? "

6 commenti

Marino presenta la lista che porta il suo nome: "Vinciamo e cambiamo la città"

"In queste ultime settimane il direttore ha dedicato fior di commenti alle problematiche legate al porto, sembra un tema che lo appassiona in modo particolare; non sottovaluto la questione ma credo che se il porto non rientra in un'ipotesi organica di sviluppo del territorio nel suo complesso,resterà, qualunque sia il suo futuro, un'appendice scollegata dal contesto generale.
In questa delicata situazione politica la stampa tradizionale, on-line, i media in generale, non deve limitarsi a pubblicare notizie, veline e resoconti di conferenze stampa ma appunto svolgere in pieno il proprio ruolo, sul porto di Brindisi avete svolto un encomiabile ruolo, avete garantito elevati livelli di informazione, le vostre argomentazioni circa il futuro del porto sono condivisibili ed avete svolto in pieno il ruolo di controllo nei riguardi degli atti di un'istituzione pubblica; bene, la cittadinanza è in attesa dei vostri commenti riguardo il merito della proposte che i candidati sindaci propongono agli elettori brindisini.
Vi anticipo ed uno lo faccio io dopo avere letto i nomi che compongono la lista del candidato imprenditore: credo, in considerazione che anche la nostra città cambia verso (non si sa ancora quale), un ruolo di amministratore pubblico al greco appena allontanatosi sia da considerare inevitabile.
buona fortuna"

3 commenti

Rifiuti, altro giorno di caos. Cittadini senza assistenza, strade sporche

"il sindaco abdica al suo vice questioni delicate e sensibili per giusticare l'indecente svolta giudiziaria per negare i finanziamenti a dei ragazzi poco fortunati, si mostra più a suo agio in questione legate ai rifiuti e come al solito "mena la petra e scondi la mano": chi è l'organo locale che sostiene le ragioni della monteco e perchè lo fa? ce lo faccia sapere"

1 commenti
BrindisiReport è in caricamento