Giovedì, 5 Agosto 2021
Opinioni

Opinioni

Opinioni

A cura di Blog Collettivo

Ospitiamo in questo Blog opinioni di alcuni cittadini Brindisini

Opinioni

Puglia: trend contagi in crescita, positivo quasi un tampone diagnostico su 3

L’analisi statistica dell’andamento della pandemia nella settimana 1-7 marzo, raffrontata con quella precedente, a cura di Nazareno Valente

Media mobile dei nuovi casi di positività a 7 giorni

Vediamo com’è andata in Puglia nella settimana appena conclusasi (1 – 7 marzo) facendo un confronto con la settimana che l’ha preceduta (22 – 28 febbraio).

Nuovi contagi. Sono aumentati in valore assoluto di 1.812 unità e del 27,48% in valore percentuale.  Il grafico “Nuovi casi di positività” evidenzia come i contagi siano tendenzialmente in crescita nelle due ultime settimane, dopo un periodo di leggero ma costante calo.

Tamponi. Pur in presenza di un così consistente aumento nei casi di contagio, i tamponi hanno subito un aumento marginale nel totale (+4,25%) e qualcosa in più nei tamponi diagnostici (+8,48%). Tamponi diagnostici che, come ricordato in un precedente intervento, sono gli unici che rilevano i nuovi casi di positività, essendo i restanti tamponi (aumentati a loro volta dell’0,45%) destinati a controllare lo stato di coloro che sono risultati positivi in precedenza e, per questo, detti di “controllo”. 

Grafico 2-2-3

Tasso di positività diagnostica. Questo tasso, calcolato facendo il rapporto tra il numero dei nuovi contagi e il numero dei tamponi diagnostici effettuati, raggiunge questa settimana un valore medio del 29,64%, rispetto al 25,56% della scorsa settimana. Quindi s’è avuto un aumento superiore ai 4 punti percentuali. Il che significa in altre parole che ormai quasi un tampone diagnostico su tre risulta positivo. Questo valore del 29,64% è di gran lunga superiore a quello comunemente ritenuto di soglia (3%) ed anche al corrispondente dato nazionale risultato questa settimana in media pari al 18,79%.
Il grafico “Tasso di positività diagnostica” denota un aumento di questo indice nel corso dell’ultima settimana.

Grafico 3-2-2

Rt. Anche questo indice è in crescita, come si potrà facilmente notare dal grafico “Tasso di contagio Rt”.

Decessi. Risultano ancora in aumento, sia pure in misura contenuta rispetto al passato (+4 +2,53%).

Dati Clinici (confronto tra il 7 marzo ed il 28 febbraio)

Risultano 15 i posti di terapia intensiva liberatisi dal 28 di febbraio ad oggi, Questo porta il livello di saturazione delle terapie intensive dal 29,36% della scorsa settimana al 26,77% di oggi.  Ed è questo l’unico dato positivo della settimana. I ricoveri con sintomi risultano invece in aumento (+75 + 6,11%). Aumentano inoltre coloro che sono in isolamento domiciliare (+2.325 +7,34%).

Brindisi. I dati a disposizione non consentono di dare se non un rapidissimo sguardo alla situazione nella nostra città. I nuovi positivi risultano in aumento (+101 +21,86%) mentre i decessi sono in diminuzione (-1 – 11,11%).

Conclusioni

Sia pure in misura meno accentuata rispetto ad altre regioni del nostro Paese, la situazione non è delle migliori neppure in Puglia. I grafici sottolineano che le prime avvisaglie dell’inversione di tendenza si sono avute circa un paio di settimane fa. Se da statistico dovessi darmi un consiglio, cercherei di convincermi che, in questi casi, non si può giocare di rimessa ma, al contrario, occorre prendere l’iniziativa.  Cercherò di spiegare il perché di questa mia considerazione nel nostro prossimo incontro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia: trend contagi in crescita, positivo quasi un tampone diagnostico su 3

BrindisiReport è in caricamento