rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Economia Fasano

Borgo Egnazia: 5 stelle, 28 ville, “18 buche” e vista sul mare

FASANO - Taglio del nastro, stamane, per Resort Borgo Egnazia: l’imponente complesso turistico ricettivo (con servizi e centro benessere) creato ad opera del gruppo guidato da Sergio Melpignano (già proprietario di Masseria San Domenico). Entrata in regime soltanto in parte, la nuova maxi struttura è destinata a diventare un forte punto di riferimento nell’ambito dell’offerta turistica a cinque stelle. “Il lusso pensato anche per le famiglie”: questo il progetto. Quanto al futuro, è da leggere tra le righe, per un Resort grande quanto un villaggio.

FASANO - Taglio del nastro, stamane, per Resort Borgo Egnazia: l'imponente complesso turistico ricettivo (con servizi e centro benessere) creato ad opera del gruppo guidato da Sergio Melpignano (già proprietario di Masseria San Domenico). Entrata in regime soltanto in parte, la nuova maxi struttura è destinata a diventare un forte punto di riferimento nell'ambito dell'offerta turistica a cinque stelle. "Il lusso pensato anche per le famiglie": questo il progetto. Quanto al futuro, è da leggere tra le righe, per un Resort grande quanto un villaggio.L'impianto racchiude al suo interno un hotel e 28 ville private. Le camere dell'hotel, 63 in tutto tra camere Superior, Deluxe e Suite, dispongono di ogni comfort. Le 28 ville rappresentano la sistemazione più esclusiva presso il Resort. Ogni villa ha 3 camere da letto, giardino e piscina privati, balconi e terrazze con vista panoramica sul mare.

La parte più spettacolare del Resort è, invece, rappresentata dal Borgo, ispirato allo stile dei centri storici pugliesi; offre delle tipologie di suite uniche nel loro genere. Intorno alla piazza si sviluppano le 93 suite, dotate di una o due camere da letto, con giardini arabi, verande private e terrazzi panoramici. Non solo. La struttura dispone di 3 piscine esterne ed una interna, campi da tennis, sala ricevimenti, campo da golf (San Domenico) 18 buche; 3.800 mq di superficie (di cui 800 mq interni) per eventi e conferenze.

Al battesimo ufficiale, presente anche il sindaco, Lello Di Bari. Un primo brindisi, tra pochi intimi, in attesa che, seguendo le orme della Masseria San Domenico, anche il Borgo attiri vip e politici. Tutt'altro che trascurabile, sotto il profilo sociale, l'impatto occupazionale di tale investimento sul territorio. Una trentina in partenza le assunzioni, che puntano a lievitare sino a 200 unità quando l'esclusivo villaggio ricettivo sarà del tutto operativo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Egnazia: 5 stelle, 28 ville, “18 buche” e vista sul mare

BrindisiReport è in caricamento