"Discriminazione tra personale Asl e Sanitaservice, intervenire subito"

La missiva della Funzione pubblica Cgil: "Ai lavoratori della società in house non sono state erogate le indennità di rischio"

Pancrazio Tedesco

BRINDISI - C'è una "discriminazione che si consuma tra il personale sanitario della Asl Br e della Sanitaservice (società in house della Asl Br) che sono stati, e lo sono ancora, in prima linea, rischiando la propria vita, durante la pandemia per garantire le cure migliori possibili ai pazienti": lo afferma la Funzione pubblica della Cgil, in una lettera inviata all'amministratore unico di Sanitaservice e al difettore generale dell'Asl Br. La lettera, a firma del segretario generale Pancrazio Tedesco e della responsabile contrattazione Chiara Cleopazzo, prosegue definendo inaccettabile "che ai lavoratori della predetta società in house (unico azionista la Asl Br), contrariamente ai loro colleghi della Asl Br, non siano state ancora erogare le 'indennità di rischio', determinando uno 'sgradevole' scollamento tra la parte datoriale e i lavoratori che continuano ad assicurare i servizi in condizioni di estremo disagio".

Le richieste della Fp Cgil sono le seguenti, come spiegato nella missiva: "Di provvedere immediatamente alla corresponsione delle somme concordate in delegazione trattante in merito al riconoscimento dell’indennità di rischio e riaprire al più presto la discussione sui limiti temporali  e numerici del personale destinatario di trattamento integrativo, cercando essere ancor più inclusivi; di ridefinire una nuova 'piattaforma Inclusiva' che armonizzi tutti gli istituti contrattuali, sia dal punto di vista normativo che da quello economico, eludendo qualsivoglia discriminazione presente nella 'filiera produttiva' che esprimeil diritto costituzionale a rendere esigibili per i cittadini 'le cure migliori possibili'. Occorre, quindi, cambiare paradigma, avviare un confronto unitario da tradurre in una azione negoziale che abbia come obiettivo riunificare il lavoro e riunificare i diritti".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Coronavirus, alto il numero dei decessi in Puglia: sono 52

Torna su
BrindisiReport è in caricamento