Economia

Convenzione fra il Comune di Mesagne e il Collegio dei geometri

D’ora in avanti l’amministrazione comunale di Mesagne affiderà determinati incarichi utilizzando professionisti iscritti in un elenco che operano sulla piattaforma Vol messa a disposizione gratuitamente da Cassa depositi e prestiti alle pubbliche amministrazioni

MESAGNE – D’ora in avanti l’amministrazione comunale di Mesagne affiderà determinati incarichi utilizzando professionisti iscritti in un elenco che operano sulla piattaforma Vol messa a disposizione gratuitamente da Cassa depositi e prestiti alle pubbliche amministrazioni. Lo prevede una convenzione  sottoscritta stamani fra il di Mesagne, Pompeo Molfetta, la Cassa italiana di previdenza e assistenza dei Geometri, rappresentata dal delegato Cosimo Franceschiello, ed il collegio provinciale dei geometri e geometri laureati di Brindisi, per tramite del presidente Otello Coccioli. 

La convenzione è lo strumento attraverso cui anche il Comune di Mesagne aderisce all’iniziativa promossa a livello nazionale con lo scopo di favorire da un lato l’incentivazione e valorizzazione dell’attività professionale dei geometri e dall’altro di consentire ai Comuni di svolgere attività finalizzate alla valorizzazione e allo sviluppo del patrimonio immobiliare.

“L’iniziativa - promossa dall'Assessorato all'Urbanistica - consente all’Amministrazione – si legge in un comunicato del Collegio - di affidare incarichi dai contenuti certi sia in termini di disciplina di rapporto che di prezzi di riferimento, oggetto di una convenzione con Anci, utilizzando professionisti iscritti in un elenco che operano sulla piattaforma Vol messa a disposizione gratuitamente da Cassa Depositi e Prestiti alle Pubbliche Amministrazioni e la cui iscrizione e formazione vengono, preventivamente, verificate dal Collegio”.

L’accordo inoltre “fornisce all’amministrazione  - si legge ancora nella nota del Collegio - un indubbio vantaggio economico in quanto il prezzario stabilito dalla convenzione garantisce trasparenza di rapporti professionali, economicità delle prestazioni ed inoltre la Cassa soddisfa, in via di anticipazione, le competenze professionali per l’attività espletata con una restituzione da parte del Comune secondo le modalità fissate nella convenzione e nei tempi più idonei per superare le limitazioni del rispetto dei vincoli di bilancio”.

La nota si conclude con i ringraziamenti del presidente Otello Coccioli al sindaco Pompeo Molfetta, all'assessore all'urbanistica, Palma Librato, e all’ingegnere. Claudio Perrucci, “per questa nuova iniziativa intrapresa con la categoria, la prima nella provincia di Brindisi, augurandosi che ci sia un seguito dal punto di vista operativo”: 
a

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convenzione fra il Comune di Mesagne e il Collegio dei geometri

BrindisiReport è in caricamento