Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Sviluppo delle aziende all'estero, l'incontro di Confindustria Brindisi

Il tema dell'appuntamento: "Internazionalizzazione: perché è importante sviluppare i rapporti con i mercati esteri?"

BRINDISI - Si è svolta l’iniziativa “Internazionalizzazione: perché è importante sviluppare i rapporti con i mercati esteri?”, organizzata da Confindustria Brindisi con Go-On Group - Business Development Partner, importante gruppo internazionale specializzato nello sviluppo delle aziende nei mercati esteri. All’evento hanno partecipato numerose aziende, sia in presenza che in collegamento online. Dopo i saluti introduttivi del presidente di Confindustria Brindisi, Gabriele Menotti Lippolis, sono intervenuti Gianluca Fossat, ceo e Fondatore di Go-On Group e i partner esteri della stessa, con diverse testimonianze dell’attività svolta nei mercati tedeschi, statunitensi e arabi.

“Nel contesto competitivo attuale - ha dichiarato Lippolis - il tradizionale modello di produrre per esportare non è più sufficiente a reggere la sfida del mercato globale: diventa necessaria l’internazionalizzazione commerciale e produttiva, che costituisce la chiave di volta per la crescita delle nostre aziende, in particolare piccole e medie imprese, in grado di offrire sui mercati esteri una vasta gamma di prodotti di eccellenza e ad alto contenuto tecnologico. Tuttavia, i processi di crescita all’estero sono difficoltosi per le imprese, soprattutto per quelle di minori dimensioni. Diventa fondamentale, pertanto – conclude Lippolis – affidarsi a professionisti del settore”.

“Ringraziamo Confindustria Brindisi per averci dato la possibilità di conoscere una realtà economica interessante – ha dichiarato Gianluca Fossat – e per l’organizzazione di incontri B2B nei quali abbiamo ricevuto positivi riscontri, idee e prospettive verso un’internazionalizzazione su svariati settori”.

All’evento ha partecipato inoltre Giovanni De Blasio, delegato per l’Internazionalizzazione di Confindustria Brindisi. “Sono convinto – ha affermato De Blasio – che l’internazionalizzazione non rappresenti solamente un’opportunità di business, ma un’occasione per crescere culturalmente. Anche per questo ho accettato con grande entusiasmo questo incarico con delega per l’Internazionalizzazione. La Puglia sta vivendo un importante momento storico ed in questa fase è fondamentale promuovere la rete tra imprese, coltivando sinergie pubblico-privato che possano generare ricadute occupazionali, culturali e produttive”. 

A conclusione dei lavori, Alessandro Delli Noci, assessore Sviluppo Economico e Internazionalizzazione della Regione Puglia ha evidenziato che la Regione Puglia è molto attiva e sensibile al tema internazionalizzazione, mettendo in campo numerose iniziative per coinvolgere le aziende e stimolarle all’apertura verso i mercati esteri e per far conoscere all’estero le nostre eccellenze. Inoltre, ha anticipato il lancio di ulteriori iniziative regionali in merito, in particolare un bando per l’internazionalizzazione delle pmi che presenta delle novità e degli aggiustamenti rispetto al precedente. Al termine del workshop, vi sono stati numerosi incontri di approfondimento B2B fra Go-On e le aziende.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sviluppo delle aziende all'estero, l'incontro di Confindustria Brindisi

BrindisiReport è in caricamento