menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maurizio Zamparini

Maurizio Zamparini

Zamparini e i suoi progetti: il fotovoltaico forse nei pressi di Cerano

BRINDISI - La domenica è il giorno dello sport giocato: oggi, per esempio, la New Basket si gode la festa-promozione nel Palapentassuglia, il Football 1912 ha affrontato in casa l’Isola Liri. Ma è stata una settimana decisamente travagliata per lo sport brindisino:

BRINDISI - La domenica è il giorno dello sport giocato: oggi, per esempio, la New Basket si gode la festa-promozione nel Palapentassuglia, il Football 1912 ha affrontato in casa l'Isola Liri. Ma è stata una settimana decisamente travagliata per lo sport brindisino: se la pallacanestro ha vissuto la "querelle" legata al palazzetto, che dovrebbe essersi risolta con la decisione dell'Amministrazione comunale di realizzare sia un nuovo palasport sia un tensostatico che permetta all'Enel di giocare a Brindisi le partite casalinghe di A/1 dell'anno prossimo, per il calcio la novità è rappresentata dall'interessamento del presidente del Palermo Calcio, l'imprenditore Maurizio Zamparini, a sponsorizzare il Football Brindisi 1912. Una notizia accolta con un certo sollievo dai tifosi, anche alla luce della conferenza stampa di martedì scorso, in cui i dirigenti hanno annunciato la propria intenzione di vendere la società.

E' stato lo stesso Zamparini a confermare l'interessamento, sia a cronisti brindisini che lo avevano contattato dopo la smentita dei Barretta, sia ad alcune testate giornalistiche di Palermo. Proprio ieri sera, al termine della partita tra Palermo e Milan, vinta dalla squadra rosanero con il punteggio di 3-1, l'imprenditore è stato avvicinato dai cronisti di www.palermo24.net, che gli hanno chiesto proprio conferma delle indiscrezioni sull'ingresso di Zamparini nel mondo del calcio brindisino: "Abbiamo investimenti in Puglia - dice - potremmo essere interessati ad avere un'altra società gavetta da sponsorizzare e magari siglare un accordo per far giocare i nostri giovani nelle serie inferiori. Potrebbe essere una soluzione importante per il futuro del Palermo. Questa cosa esiste da altre parti, come per esempio in Spagna, ma all'estero sono organizzati in maniera diversa".

Una seconda conferma in piena regola, quindi. Adesso non resta solo che aspettare gli sviluppi della trattativa. Ma intanto emergono ulteriori dettagli sull'altro versante, quello degli investimenti economici, al quale Zamparini starebbe guardando con attenzione per il territorio brindisino. Va detto, anzitutto, che talvolta le scommesse industriali possano andare non di pari passo con l'avventura sportiva, e viceversa, ma non è un mistero che Zamparini possa effettivamente occuparsi della produzione di energia alternativa attraverso aziende che operano nel settore fotovoltaico. Più precisamente, la sua intenzione sarebbe quella di creare uno dei più grandi parchi fotovoltaici d'Europa, e per quanto riguarda il sito, si pensa all'area nei pressi di Cerano, all'altezza della zona che era stata interessata da un'ordinanza che vietava le coltivazioni di prodotti alimentari, causa rischio-inquinamento. Si tratterebbe, in questo caso, di diverse centinaia di ettari, e il progetto di Zamparini sembra essere serio e di ampia portata. Ma calcio a parte è chiaro che, come sempre, anche in questo caso servirà il parere positivo dell'Amministrazione regionale, chiamata a vigilare anche sull'impatto ambientale sul territorio dato da investimenti di questa natura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento