Emergenza Covid-19

Puglia. Record di pazienti nelle terapie intensive, rischio zona rossa anche dopo Pasqua

In base al report settimanale della fondazione Gimbe, nella settimana tra il 17 e 23 marzo c'è stato un peggioramento con un aumento di casi

E' record di presenza di pazienti positivi al Covid-19 nelle terapie intensive degli ospedali di Puglua. Solo oggi, giovedì 25 marzo 2021,  sono 38 i nuovi pazienti ricoverati nelle rianimazioni che fanno della Puglia la regione in Italia con l'aumento più importante di ingressi in terapia intensiva, per un totale di 231 pazienti.  E' quanto riporta il report settimanale della fondazione Gimbe che registra, inoltre, un peggioramento nel numero di casi positivi nella settimana tra il 17 e 23 marzo, soprattutto, per quanto riguarda l'indicatore relativo ai "Casi attualmente positivi per 100mila abitanti" con un aumento dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente. I casi attualmente positivi ogni 100mila residenti passano da 992 a 1.103, mentre la variazione dei nuovi contagi rispetto alla settimana precedente è del 15,7 percento. Infine, si registra anche un incremento percentuale dei casi totali di contagio del 7 percento, contro il 6,4 percento della settimana scorsa. L'incidenza nelle ultime due settimane è in crescita: 549 casi positivi per 100mila abitanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia. Record di pazienti nelle terapie intensive, rischio zona rossa anche dopo Pasqua

BrindisiReport è in caricamento