Ritorno a scuola in sicurezza: l'appello del sindaco a medici e infermieri

Michele Saccomanno chiede supporto anche ai tecnici di laboratorio per sottoporre a screening gli alunni, prima della ripresa delle lezioni

TORRE SANTA SUSANNA - Il sindaco di Torre Santa Susanna, Michele Saccomanno, lancia un appello a medici, infermieri e tecnici di laboratorio. E’ necessaria la loro collaborazione, infatti, per sottoporre a screening sanitario tutti gli alunni delle scuole elementari e medie, prima della ripresa delle lezioni, prevista per il 7 gennaio. Il primo cittadino firma una lettera aperta. 

“Ho accolto dalla Regione – si legge nella missiva - la disponibilità a fornirci il necessario per i tamponi antigenici alla nostra popolazione studentesca e al personale docente e Ata delle scuole. Occorre però la vostra disponibilità ad eseguire i test”.

“Il 31- scrive ancora Saccomanno-  finiamo la raccolta delle disponibilità a sottoporsi al tampone e il 4 e 5 gennaio dovremmo, allocandoci nelle palestre scolastiche, effettuare il test.  La Regione non ci dà il personale. Come Comunità Torrese abbiamo bisogno di un atto di volontariato, di buona disponibilità. Raccoglierei la vostra disponibilità sulla mia mail: michelesaccomanno@libero.it. Grazie per ciò che potrete fare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Temperature in calo: allerta neve anche in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento