rotate-mobile
Cultura

“Déjà vu” per i Venerdì in Jazz

MESAGNE - Quinto appuntamento con i “Venerdì in Jazz” alla vineria “Giudamino Cantina”. Venerdì 26 aprile dalle ore 22, Giorgia Santoro e Roberto Gagliardi si esibiranno in “Déjà vu”.

MESAGNE - Quinto appuntamento con i "Venerdì in Jazz" alla vineria "Giudamino Cantina". Venerdì 26 aprile dalle ore 22, Giorgia Santoro (flauto, flauto contralto, flauto basso, bansuri, tampura elettronica, cimbali, effects) e Roberto Gagliardi (sassofoni, clarinetto turco e clarone, harmonium, cimbali), si esibiranno in "Déjà vu".

Il progetto "DéJà Vu" è una sorta di viaggio in una dimensione in cui sogno e realtà, ricordo e immaginazione si incontrano sino a confondersi. Gli strumenti ne ripercorrono il linguaggio psico-emotivo: durante l'improvvisazione, filo conduttore di tutto il progetto, riaffiorano antichi canti dal fascino ipnotico che si con-fondono con suoni contemporanei.

E' come se la musica raccontasse l'incontro inconsapevole di epoche lontane accomunate dal linguaggio dei suoni. I "Venerdì in Jazz" alla vineria "Giudamino Cantina", sotto la direzione artistica di Andrea Sabatino, sono ormai diventati un appuntamento fisso per gli amanti delle sonorità jazz. Le frizzanti note e le chiacchiere sottovoce rendono ancora più suggestiva l'atmosfera nella vineria situata a due passi da Piazza Commestibili, nel cuore di Mesagne.

Un posto dove passare qualche ora con la musica dei migliori artisti jazz salentini, e sorseggiando dell'ottimo vino servito dallo staff esperto della vineria "Giudamino Cantina". Ingresso libero Info: 329.6605271 - 348.0585210

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Déjà vu” per i Venerdì in Jazz

BrindisiReport è in caricamento