menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La locandina dell'iniziativa

La locandina dell'iniziativa

Il Map anche per non vedenti

BRINDISI - In occasione delle manifestazioni organizzate sull'intero territorio nazionale per la IX edizione della Giornata del Contemporaneo, il 5 Ottobre 2013, il Map presenta il progetto “Touch me, feel me, map me: contemporaneamente accessibile”.

BRINDISI - In occasione delle manifestazioni organizzate sull'intero territorio nazionale per la IX edizione della Giornata del Contemporaneo, il 5 Ottobre 2013, dalla Amaci [Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani], il Map (Museo Mediterraneo dell'Arte Presente di Brindisi, istituito da CRACC srl Spin off dell'Università del Salento dall'ottobre del 2011 nella chiesa di San Michele Arcangelo Auditorium delle Scuole Pie, in via Tarantini 37, a Brindisi), presenta il progetto "Touch me, feel me, map me: contemporaneamente accessibile".

La presentazione avverrà alle ore 10,30 di sabato 5 ottobre presso la civica sala conferenze dell'Ex Scuole Pie, in via Tarantini 35 (Sede della Fondazione Nuovo Teatro Verdi) alla presenza delle istituzioni civili, religiose e universitarie.

Il progetto potenzia la fruibilità e accessibilità all'arte contemporanea dotando la collezione permanente del "Simposio della Scultura", composta da una quarantine di opere a conformazione tridimensionale del Map, di didascalie elaborate in braille, il sistema di scrittura e lettura a rilievo per non vedenti ed ipovedenti messo a punto dal francese Louis Braille. I caratteri rappresentati da punti all'interno di cartoncini ordinati a rilievo indicheranno al potenziale pubblico di fruitori non vedenti e ipovedenti: autore, titolo, materiali e anno di esecuzione delle opere esposte. Si avvia in tal modo la realizzazione di un percorso tattile per non vedenti e ipovedenti nel contenitore storico ed architettonico della chiesa di San Michele Arcangelo delle Scuole Pie grazie alla collaborazione degli educatori e degli esperti dell'Univoc e dell'Uici, dell'Istituto per ciechi "Anna Antonacci" di Lecce, e dei responsabili delle aree per il diritto alla studio e per la didattica, per la disabilità e l'integrazione dell'ateneo salentino.

Sino al 30 novembre, inoltre, al Map è in esposizione la personale di Cosimo Epicoco "Pale d'altare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento