rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cultura

In Valle d'Itria guidati dai sensi

CISTERNINO - Un percorso fatto di luci, sapori e storia ,quello proposto dal Festival dei Sensi che si svolgerà nelle giornate del 20, 21 e 22 agosto nei suggestivi borghi di Locorotondo , Martina Franca e Cisternino. In queste calde giornate , chiunque avrà voglia di godere di questi magnifici posti potrà partecipare all’iniziativa che vede coinvolti gli studenti del Politecnico di Bari e grandi nomi dell’architettura italiana , della musica e della produzione agricola tipica del Sud Italia.

CISTERNINO - Un percorso fatto di luci, sapori e storia, quello proposto dal Festival dei Sensi che si svolgerà nelle giornate del 20, 21 e 22 agosto nei suggestivi borghi di Locorotondo, Martina Franca e Cisternino. In queste calde giornate, chiunque avrà voglia di godere di questi magnifici posti potrà partecipare all'iniziativa che vede coinvolti gli studenti del Politecnico di Bari e grandi nomi dell'architettura italiana, della musica e della produzione agricola tipica del Sud Italia.

L'inaugurazione avverrà a Martina Franca, in piazza Maria Immacolata, dove si esibirà la famosa orchestra della Magna Grecia al fine di battezzare la nuovissima e innovativa cassa armonica, visione leggermente vintage delle più antiche, riposte nell'immaginario collettivo affianco alle feste patronali tradizionali. Il percorso continuerà presso le altre due location, procedendo lungo il tragitto delle casse armoniche nella storia con l'illustre partecipazione di Pierangelo Caramia e Lorenzo Netti, entrambi architetti di fama nazionale .

Le giornate del festival si muoveranno, inoltre , attorno all'esaltazione del gusto con la conferenza che sarà tenuta da Aldo Luisi sulle abitudini del pranzo romano (sabato 21 agosto), e con il convegno di Pierfederico La Notte che ci parlerà dei sapori mediterranei, dei suoi odori intensi, della sua purezza e della necessità, ecosostenibile, di conservarli (domenica 22 agosto). Ma l'iniziativa avrà anche il tocco del romantico grazie alla partecipazione di Brizio Montinaro, che tratterà l'importanza della vista in un incontro e delle emozioni che ne possono scaturire , e di Giulio Gioriello, il quale analizzerà il linguaggio come coda di pavone dell'uomo e quindi magico strumento seduttivo .

Infine la mattina del 22 agosto si svolgerà, con Rosanna Greco , il tour per le strade di Locorotondo, alla scoperta di storie meravigliose e misteriose sulle minuscole 138 contrade dell'antico borgo. Un festival, quindi , ricco di scoperte attraverso l'esaltazione dei sensi, al fine di esplorare e capire appieno il nostro territorio. Un appuntamento imperdibile anche per chi vive già nell'Alto Salento e per chi ancora non ha avuto la possibilità di apprezzarlo.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Valle d'Itria guidati dai sensi

BrindisiReport è in caricamento