A Brindisi le specialità internazionali dello street food

Lo street food sarà protagonista del prossimo week end a Brindisi nella 21esima tappa nazionale, insieme ai concerti di musica classica e a tanta cultura come l’omaggio a Pier Paolo Pasolini

Lo street food sarà protagonista del prossimo week end a Brindisi nella 21esima tappa nazionale, insieme ai concerti di musica classica e a tanta cultura come l’omaggio a Pier Paolo Pasolini. 

Brindisi: festival internazionale street food ventunesima tappa 

Da giovedì 31 ottobre a domenica 3 novembre a Brindisi in Piazza Santa Teresa, parte la ventunesima tappa del Festival Internazionale dello Street Food 2019, ideato e organizzato da Alfredo Orofino. (Orari: giovedì 18 - 24, venerdì, sabato e domenica 12 - 24), con il patrocinio del comune di Brindisi.

Dopo il successo dei primi venti appuntamenti del Festival Internazionale dello Street Food edizione 2019, il tour del “cibo da strada” approda in Puglia a Brindisi con le sue prelibatezze italiane e straniere. La manifestazione nasce dall’idea di portare nelle piazze, all’aria aperta, il cibo che generalmente non si ha modo di mangiare a casa, gustando sapori di varie nazionalità.
Ristoranti su ruote che girano l’Italia e propongono nuove prelibatezze gastronomiche, all’insegna della qualità e realizzate con estrema professionalità.vA Brindisi saranno in pista chef qualificati che prepareranno “cibo da strada” di grande qualità e originalità, con prodotti tipici italiani e internazionali. Oltre 25 trucks da tutto il mondo e birrifici artigianali, creeranno un importante avvenimento culinario nelle vie della città.

Tante cucine internazionali comporranno questa ricca carrellata gastronomica: dalla cucina Argentina a quella Australiana, la cucina Messicana e la cucina tedesca e i più importanti tracks food europei. Sarà molto ricca anche la proposta delle particolarità nazionali come gli arrosticini, la cucina Siciliana, la focaccia Genovese, la porchetta di Ariccia, gli hamburger di Chianina,la bombetta di Alberobello, le fritture di pesce , contornati da ottimi birrifici artigianali tutti rispettando la parola d’ordine del tour che è : “ qualità”.

Carovigno: omaggio a Pier Paolo Pasolini 

Pasquale Voza, professore emerito di Letteratura Italiana all’Università Aldo Moro di Bari sarà ospite della serata organizzata in memoria di Pier Paolo Pasolini in occasione del 44esimo anniversario della morte, il prossimo 2 novembre. L’evento culturale patrocinato dal comune di Carovigno, è promosso dal comitato civico cittadino di volontariato “S. Morelli” e dall’Università popolare “G. Cesaria”. Ospiterà l’evento il castello di Carovigno a partire dalle 18.

Interventi di Primarosa Saponaro, portavoce del comitato organizzatore, saluti del sindaco Massimo Lanzilotti, Luigi Cesaria presidente dell’Università popolare e Vito Uggenti componente del comitato. Al dibattito seguirà la visione del film di Pasolini: “Teorema”.

Mesagne: Pop Art Design, quando l’arte incontra il design 

L’arte di Andy Warhol ha influenzato in modo considerevole anche altri ambiti della società: la grafica, la pubblicità, la televisione, la fotografia, i fumetti ma anche il design quale attività alla base della costruzione o realizzazione di un oggetto materiale.
Il legame tra le due discipline ha visto nell’arco di diversi decenni le opere d’arte diventare design e gli oggetti comuni diventare arte. Come non pensare in questo senso al Leonardo Sofa di Studio 65, o alla lampada Moloch di Gaetano Pesce o ancora la sedia Chair di Allen Jones. Domenica 3 novembre, alle ore 18,00 presso la “Gran Sala” del Castello Normanno Svevo di Mesagne, si discuterà di tutto questo con la poliedrica artista armeno-russa Daniella Tulyan e il designer pugliese Bernardo Palazzo

Cellino San Marco: nuovo appuntamento del presidio del libro “Terre del Negroamaro”

Proseguono gli appuntamenti con il format “Ho tre domande per te” del  Presidio del Libro "Terre del Negroamaro", l’iniziativa che verte alla promozione dei libri e della lettura, andando oltre la classica presentazione. Domenica 3 novembre appuntamento al bar Miscele di Cellino San Marco con "Io sono la bestia" di Andrea Donaera.

All'interno di questi appuntamenti, l'autore si interfaccia direttamente con il pubblico, dove troverà studenti, giornalisti o semplici lettori che lo interrogheranno avendo a disposizione tre domande a testa. Il libro ritorna al centro e lo scrittore diventa lo strumento ideale per la sua diffusione. Il prossimo ospite di "Ho tre domande per te" sarà Andrea Donaera con il suo nuovo romanzo "Io sono la bestia" (NN Editore, 2019)

Mesagne: al Teatro comunale il film "Maleficent"  

La protagonista Angelina Jolie, qui anche produttrice esecutiva della pellicola, veste i panni della celebre Malefica, la fata cattiva del mondo Disney. Proiezioni giovedì 31 ottobre, venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 Novembre. Doppia proiezione orari 17:30 e 19:30. Il costo del biglietto è di 5 euro, ridotto 4 euro.

Aurora e Filippo annunciano il loro fidanzamento. Il matrimonio unirà non soltanto due terre, l'Ulstead e la Brughiera, ma anche i due regni degli umani e delle creature magiche. Se i genitori del principe sono apparentemente entusiasti all'idea, Malefica, che ha cresciuto Aurora come una figlia, è più diffidente; memore, per averlo sperimentato, del dolore atroce che l'amore può causare. La cena di fidanzamento è l'inizio dei guai: Malefica, già ferita dalla richiesta di Aurora di coprirsi le corna, e cioè di celare la propria natura, reagisce alle provocazioni della futura consuocera Ingrith, e la miccia prende fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Sgombero da alloggio popolare: la famiglia resiste, sfratto prorogato

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento