Emergenza sangue, anche Al Bano scende in campo a sostegno della donazione

Mercoledì 24 luglio alle 11.30 sarà a Brindisi presso l’ospedale Perrino in visita al Centro Trasfusionale

BRINDISI  - Mercoledì 24 luglio alle 11.30 Al Bano Carrisi sarà a Brindisi presso l’ospedale Perrino in visita al Centro Trasfusionale. Saranno presenti il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il direttore generale della Asl Giuseppe Pasqualone, il direttore sanitario Andrea Gigliobianco, il direttore del Centro Trasfusionale Francesco Cucci e la responsabile per l’Autosufficienza sangue Antonella Miccoli. 

“Felicità è donare”. Con questo messaggio il cantautore cellinese sarà il testimonial a supporto della campagna in atto per la donazione del sangue nella Asl di Brindisi che mira a sensibilizzare tutti i cittadini su un gesto di estrema importanza per molte persone.

Al Bano ha voluto aderire subito all’invito del direttore generale a diventare testimonial della campagna, perché consapevole delle criticità che si verificano negli ospedali soprattutto nel periodo estivo per la maggiore necessità di sangue a causa della presenza di migliaia di turisti che si aggiungono alla popolazione residente, per la crescente incidenza di politraumi ed interventi in regime di urgenza, insieme al mantenimento del fabbisogno trasfusionale per i pazienti trapiantati, dializzati, leucemici e microcitemici, e pazienti in assistenza domiciliare.

La Asl è impegnata costantemente per garantire l’autosufficienza sangue con un grande lavoro di squadra, attraverso la collaborazione quotidiana di tutti gli attori coinvolti.  Questa iniziativa, con un testimonial di tale notorietà per i pugliesi, supporta le azioni di sensibilizzazione avviate con inserzioni stampa, trasmissione di spot su emittenti radio-televisive, campagne advertising sui social media, diffusione di appelli costanti alla popolazione ogni volta che i medici del Trasfusionale segnalano l’emergenza per carenza di scorte.

Fondamentale poi la stretta collaborazione con le associazioni di volontariato impegnate costantemente nella promozione di raccolte straordinarie che vengono organizzate con l’ausilio dell’autoemoteca aziendale e la presenza delle nostre equipe mediche.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere contromano, un morto e due feriti: arrestato

  • Cattivi odori dalla lavatrice: alcuni rimedi naturali per eliminarli

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Falso allarme bomba: tribunale di Brindisi evacuato per due ore

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Temporali e scirocco: allerta meteo gialla per Brindisi e Salento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento