rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Salute

Assistenza e supporto ai malati, l'asse Comune-associazioni

Il sindaco Riccardo Rossi: "Il loro contributo è fondamentale per cogliere ogni suggerimento che possa aiutarci a migliorare la vita di chi ha bisogno di cure"

BRINDISI - Il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, e il suo delegato alla sanità, Gianni Quarta, hanno incontrato, nei giorni scorsi, le associazioni della città che si occupano di assistenza e supporto ai malati. A loro hanno presentato il documento trasmesso alla Regione Puglia con una serie di proposte, tra cui la realizzazione di un nuovo ospedale, per migliorare l’assistenza nel territorio brindisino. Il documento era stato presentato alla stampa e ai cittadini nelle scorse settimane. Insieme alle associazioni è stato avviato un percorso per conoscere ed ascoltare le loro istanze ed eventuali critiche e suggerimenti.

Hanno partecipato: Adisco, Avis, Federspev, Cittadinanza attiva - Tribunale dei diritti del malato, Andos, Cuore di donna, Admo, Croce rossa italiana, Aido, Aism, Sos Linfedema, Fondazione Di Giulio, Ail, Adoces. Tutte le associazioni hanno aderito al progetto di lavorare insieme creando una rete tra loro e un coordinamento. 

“Il contributo del mondo delle associazioni è fondamentale per cogliere ogni suggerimento che possa aiutarci a migliorare la vita di chi ha bisogno di cure e delle loro famiglie. Abbiamo avviato un percorso di ascolto e condivisione. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato e che vorranno contribuire a farlo anche in futuro”, ha dichiarato il sindaco Riccardo Rossi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza e supporto ai malati, l'asse Comune-associazioni

BrindisiReport è in caricamento