menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scorrimento graduatoria infermieri: protesta la Cgil

Secondo il sindacato la Asl starebbe adottando un metodo illegittimo. Possibile ricorso al giudice del lavoro

BRINDISI - Annuncia l'eventuale ricorso al giudice del lavoro, il segretario del sindacato Funzione Pubblica della Cgil, Pancrazio Tedesco, se la Asl di Brindisi non dovesse correggere l'attuale metodo di scorrimento della graduatoria infermieri, considerato illegittimo dalla stessa Fp Cgil. 

"Quello che succede per la graduatoria degli infermieri precari della Asl Brindisi ha dell'inverosimile", scrive Tedesco. "Secondo un principio giuridico inesistente la Asl  scorre la graduatoria raccogliendo la disponibilità di coloro che disponibili non sono" . 

"Mi spiego: l’Asl Br nello scorrere la graduatoria degli infermieri contrattisti a tempo determinato, quando incappa in un lavoratore già occupato altrove, in deroga alla graduatoria ed al principio di parità di trattamento fra idonei, se quest'ultimo dá la disponibilità ad essere assunto alla scadenza del suo contratto presso altra azienda, conserva a quest'ultimo il posto."

" È una pratica illegittima contraria a tutti i principi di buon andamento e trasparenza della pubblica amministrazione, la quale nello stilare la graduatoria si è impegnata ad assicurare agli idonei parità di trattamento per tutti", sostiene Tedesco. 

"Tale pratica è ancor più grave se si consideri che alcuni lavoratori, ossequiosi dei principi di corretto scorrimento di una graduatoria pubblica, pur di essere assunti in questa graduatoria hanno interrotto il contratto di lavoro che avevano in corso, perdendo utili mesi di lavoro." 

" Pertanto, con la presente diffidiamo l’Asl Br, in persona del direttore generale - conclude il segretario della Fp Cgil - , a procedere al legittimo scorrimento della graduatoria, senza compiere atti che privilegino un idoneo a scapito di altri."

"In difetto adiremo la magistratura del lavoro al fine di vedere ripristinati i principi di eguaglianza, trasparenza e buon andamento della pubblica amministrazione in merito allo scorrimento della graduatoria infermieri a tempo determinato" .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento