Grandi numeri per la giornata di raccolta del farmaco in provincia di Brindisi

Numeri più che raddoppiati per l'edizione 2020 dell'evento che ha l'obiettivo di donare farmaci a chi ha difficoltà economiche

BRINDISI  - Ad una settimana dalla giornata di raccolta del farmaco che si è svolta nella provincia di Brindisi, soddisfazione viene espressa da Antonio Morleo, delegato territoriale, per i preziosi risultati raggiunti. La manifestazione ha visto coinvolte 46 le farmacie (erano state 30 nel 2019) con 4.693 farmaci raccolti (2.573 nel 2019) che saranno consegnati a 28 realtà assistenziali del territorio. 

"Un grazie personale ad ognuno ed appuntamento, oltre che all'edizione '21, alla prossima missione nel nostro territorio - dichiara Morleo - la raccolta dei farmaci validi non utilizzati.  Una nuova sfida per il banco farmaceutico con lo stesso obiettivo di aiutare chi nel bisogno non può permettersi di curarsi. Numeri molto importanti, quindi, per l'edizione 2020 (+ 47% di farmacie aderenti e  +82% di farmaci raccolti) nulla in confronto al cuore dei brindisini che hanno donato, al lavoro dei dottori farmacisti  ed alla disponibilità del loro presidente dell'Ordine provinciale che hanno messo a disposizione la propria attività e la propria professionalità, ai volontari di ogni età ed ai tanti enti coinvolti, fra tutti i Cavalieri di Malta, Croce Rossa Italiana le Caritas parrocchiali, ai numerosi studenti degli Istituti scolastici del territorio fra i quali il Majorana di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento