"Moratoria anti-trivelle in Adriatico"

ROMA - Il senatore del Pd Salvatore Tomaselli ha depositato in Senato due disegni di legge per la salvaguardia dell'Adriatico.

Le aree delle prospezioni

ROMA - "L'Adriatico rappresenta un bene essenziale, non solo per ciò che racchiude il suo ambiente marino ma per l'intera vita sociale, culturale ed economica che si snoda lungo le sue coste. Per questo la sua preservazione rappresenta una priorità ". Lo dichiara il senatore del Pd Salvatore Tomaselli che ha depositato in Senato due disegni di legge per la salvaguardia dell'Adriatico, sottoscritti anche da numerosi senatori di altri gruppi.

"Negli ultimi anni - spiega Tomaselli - abbiamo assistito al proliferare delle richieste d'autorizzazione da parte delle compagnie petrolifere per effettuare ricerche nei fondali adriatici e individuare giacimenti di idrocarburi. Tali richieste hanno purtroppo trovato ascolto nel governo Berlusconi e, in modo più limitato, nel governo Monti. Bisogna assolutamente invertire questa politica intervenendo a livello legislativo, con norme che sanciscano inequivocabilmente che l'Adriatico non è e non potrà mai essere un'area di sfruttamento petrolifero".

"Con la contaminazione ambientale, come dimostrano i molti e frequenti incidenti del passato, non si può scherzare. Mi auguro che tale materia - conclude il parlamentare del Pd - trovi presto spazio in Parlamento".

 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento