rotate-mobile
sanita

Diventare donatori di midollo osseo

BRINDISI – E poi basta un piccolo gesto per salvare una vita. Riprendono le attività dell’Admo - Associazione donatori di midollo osseo – sezione di Brindisi. Lunedì 3 ottobre si terrà la giornata della tipizzazione presso il centro trasfusionale dell’ospedale Perrino di Brindisi. L’appuntamento per i volontari è ad iniziare dalle ore 8. La tipizzazione è il primo passo per entrare a far parte dell’Admo.

BRINDISI ? E poi basta un piccolo gesto per salvare una vita. Riprendono le attività dell?Admo - Associazione donatori di midollo osseo ? sezione di Brindisi. Lunedì 3 ottobre si terrà la giornata della tipizzazione presso il centro trasfusionale dell?ospedale Perrino di Brindisi. L?appuntamento per i volontari è ad iniziare dalle ore 8. La tipizzazione è il primo passo per entrare a far parte dell?Admo.

Si tratta di un semplice prelievo del sangue, lo stesso viene mandato nel Policlinico di Bari, unico centro in Puglia di tipizzazione tessutale. Attraverso questo esame ? la tipizzazione ? sarà possibile identificare il tipo di midollo osseo del potenziale donatore, i dati di tale esame verranno inseriti nel Registro Regionale di Bari e successivamente inseriti presso il Registro Nazionale presso l?ospedale Galliera di Genova, gli stessi dati saranno poi a disposizione da una banca dati a livello mondiale.

Presso il centro trasfusionale dell?ospedale Perrino di Brindisi, i volontari che vorranno sottoporsi alla tipizzazione, prima del prelievo, avranno un breve colloquio con un medico competente per l?anamnesi del possibile donatore. Il potenziale donatore verrà chiamato per eventuali controlli solo se si riscontrerà la compatibilità del proprio midollo osseo con quello di un paziente affetto da gravi malattie del sangue e in attesa di trapianto, ma tale compatibilità è difficile da riscontrare per questo motivo molti pazienti restano in lunghe liste d?attesa.

La finalità dell?Admo ? identica per la sezione di Brindisi ? è quella di un impegno costante, sensibilizzare l?opinione pubblica e farla avvicinare a questa realtà che lavora per salvare vite umane. Bisogna parlare e far sapere agli amici, conoscenti, parenti che un semplice prelievo di sangue può dirti se potrai mai essere un possibile donatore di midollo osseo e salvare chi è più sfortunato di te e che ogni giorno combatte contro la morte sperando in una nuova vita.

?Siamo convinti che  il gesto della donazione ? fanno sapere dall?Admo, sezione di Brindisi -  ha un alto valore etico e morale ma soprattutto è un atto di amore verso le persone che sono in gravi difficoltà che solo con la disponibilità del donatore avranno la possibilità di avere una nuova vita guarendo definitivamente in moltissimi casi da gravi malattie?. Per ulteriori informazione basta contattare l?Admo di Brindisi al numero 349/4453934 oppure 389/1739565 oppure contattare il centro trasfusione dell?Ospedale Perrino di Brindisi.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diventare donatori di midollo osseo

BrindisiReport è in caricamento