rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
scuola

Ricercatore Isbem negli Usa

BRINDISI - Seminare per raccogliere: è il caso di Alberto Agentiero, latianese, giovane ricercatore dell'Isbem e Dottorando di Ricerca dell'Università di Pisa che ha vinto una Borsa di Studio del Rotary Club Appia Antica per andare negli USA. A valle del Dottorato di Ricerca – attivato dall'Isbem presso l'Università di Pisa grazie ai fondi del 5 per mille - Agentiero, biotecnologo dottorando in farmacologia clinica e ricercatore presso l'Isbem, andrà per un mese negli Stati Uniti, grazie ad una borsa di studio del programma “Scambi di Gruppo”, promosso dalla Fondazione Rotary.

BRINDISI - Seminare per raccogliere: è il caso di Alberto Agentiero, latianese, giovane ricercatore dell'Isbem e Dottorando di Ricerca dell'Università di Pisa che ha vinto una Borsa di Studio del Rotary Club Appia Antica per andare negli USA. A valle del Dottorato di Ricerca ? attivato dall'Isbem presso l'Università di Pisa grazie ai fondi del 5 per mille  - Agentiero, biotecnologo dottorando in farmacologia clinica e ricercatore presso l'Isbem, andrà per un mese negli Stati Uniti, grazie ad una borsa di studio del programma ?Scambi di Gruppo?, promosso dalla Fondazione Rotary.

Dopo la segnalazione del Rotary Club Appia Antica, presieduto dall'Avv. Rosario Almiento, e dopo una severa selezione presso la Commissione distrettuale di Bari, Alberto Argentiero è risultato vincitore del bando che ha visto coinvolti moltissimi ragazzi di Puglia e Basilicata.

Il soggiorno formativo di un mese negli Stati Uniti comporterà un impegno full-immersion per poter frequentare università, imprese e centri culturali del Missouri, al fine di una ?fisiologica? crescita professionale che consentirà di instaurare rapporti e contatti: premessa essenziale per uno scambio continuativo di idee e persone tra la Puglia e il resto del mondo.

Quale giovane ricercatore pugliese e ambasciatore della nostra terra, Alberto, che sarà ospitato da famiglie americane rotariane intende contribuire alla costruzione di un network culturale che includa anche il territorio e l'istituto di ricerca che rappresenta. L'Isbem ha già avuto l'onore di vedere accolti negli Usa vari giovani qui formatisi, fra cui Domenico Zacà: fisico di Gallipoli, che lavora come ricercatore nella prestigiosissima Johns Hopkink University, dove si occupa di Risonanza Magnetica nei tumori cerebrali.

?Una crescita dei rapporti di scambio tra gli USA e la Puglia consentirebbe anche ad altri giovani di avere questa stessa opportunità - afferma con convinzione il professor Alessandro Distante, responsabile scientifico dell'Isben. ?Far crescere - aggiunge - i nostri talenti là dove imparano è importante, così come importantissimo è creare dei laboratori nel nostro territorio, dove queste giovani promesse possono ritornare, attratte non solo dalle prospettive occupazionali, ma anche dalla voglia di far crescere la propria terra d'origine, secondo principi universali che privilegiano il merito, l'impegno creativo, l'operatività e la capacità di  progettare cose utili alla comunità?.

?Progetti come questo del Rotary - conclude il professor Distante - aiutano i nostri ragazzi a sentire un respiro internazionale anche una realtà europea periferica come questa, dove i flussi di idee, i ricercatori ed i convegni scientifici sono ancora molto scarsi. L'unica strategia di sviluppo possibile per la nostra terra è investire sui giovani?.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercatore Isbem negli Usa

BrindisiReport è in caricamento